Job In Tourism > News > News > Aira, verso un pool di servizi

Aira, verso un pool di servizi

Di Roberto Turri vice presidente nord Aira, president, 1 gennaio 2001

E’ un po’ di tempo che ho smesso di scrivere su queste pagine e, se qualcuno credeva che avessi tolto tutte le castagne dal forno, bene, ora dovrà ricredersi. Questa pausa è dovuta a dei lavori in corso. Infatti la nostra associazione sta studiando una giusta collocazione nel mondo dell’hôtellerie. Per raggiungere tutto ciò c’è un continuo subbuglio nelle nostre sedi regionali e nazionali. A volte, vedendo tutto questo andirivieni, mi viene in mente la vita delle formiche operaie che ogni giorno ripetutamente escono all’aperto e vanno chi a racimolare pasto e chi a prendere qualcosa che possa servire a costruire altre dimore. Ecco noi ogni giorno e ormai da quasi due anni,e cioè da quando abbiamo rinnovato il nostro statuto, stiamo lavorando per inserire la nostra associazione ormai trentunenne in avanguardia rispetto alle altre associazioni di categoria. Siamo stati i primi ad aprire scuole professionali e grande eco su tutto il territorio ha avuto l’intervento del nostro presidente Nazionale Megale al Cnel di Roma: egli ha pioneristicamente indicato la strada per il raggiungimento della professionalità e subito in Lombardia si è dato l’inizio di una scuola presso l’Enaip “Centro formazione professionale” di Busto Arsizio. Siamo i primi che stanno provvedendo a costituire in seno alla nostra Associazione AIRA un comitato di servizi formato da avvocati, commercialisti e stiamo facendo sottoscrizione versano un minimo di Lit. 500.000 cadauno per essere soci fondatori. Chi desiderasse avere ulteriori e più dettagliate informazioni potrà farlo contattando la nostra sede romana nella figura del segretario signor Minichino. Possiamo già dire di avere iniziato una nuova collaborazione con l’hotel Domani firmando un contratto di joint venture e chi è in regola con il pagamento potrà ricevere. Infine ai primi giorni di dicembre ci siamo ritrovati tutti a Roma per il Giubileo e il Santo Padre Giovanni Paolo II ci ha concesso un’udienza privata in San Pietro e ha annunciato con la sua voce rimbombante dagli altoparlanti:”Vi sono vicino” e ci ha poi impartito la Santa Benedizione. Grazie Santità, grazie a voi tutti per avermi ancora letto, e a tutti un augurio di un prospero nuovo millennio e, chissà, magari come nostri soci attivi e impegnati.

Comments are closed

  • Categorie

  • Tag

Articoli Correlati