Job In Tourism > News > Professioni > Aicr pensa ad ampliare la propria base tra i giovani

Aicr pensa ad ampliare la propria base tra i giovani

Di Marco Bosco, 4 dicembre 2009

A pochi giorni dal via del concorso italiano del Receptionist of the year (Roty), si è svolta, presso l’albergo della Regina Isabella di Ischia, la giornata Aicr. L’evento, organizzato in prima persona dal capo ricevimento dell’hotel ischitano, nonché socia di Aicr, Tonia Ferrigno, è stato l’occasione per un informale briefing dedicato al tema dello sviluppo e della crescita dell’associazione. Tra gli argomenti presi in esame, in particolare, la modifica dello statuto della sezione cadetti-aspiranti Aicr Italia, per permettere, anche ai giovani non ancora dotati delle qualifiche necessarie a iscriversi a pieno titolo, di partecipare alle attività della federazione. Ma si è parlato pure dei nuovi argomenti tecnici da sviluppare in occasione delle prossime iniziative di formazione professionale. È stata inoltre presentata ufficialmente l’edizione italiana del Roty, in programma presso il Rose Garden Palace di Roma il prossimo 10 dicembre. «La nostra intenzione», ha dichiarato un evidentemente soddisfatto Giorgio Mostarda, presidente Aicr, «è quella di ripetere ancora l’evento ischitano, arricchendolo, nelle prossime edizioni, di novità formative e culturali. Ma stiamo pure pensando di organizzare qui una riunione del consiglio internazionale».

Comments are closed

  • Categorie

  • Tag

Articoli Correlati