Job In Tourism > News > News > Agamare: turismo di élite

Agamare: turismo di élite

Di Luisella Boni, 13 aprile 2001

Agamare si posiziona sul mercato turistico come tour operator di nicchia differenziandosi per la specializzazione e l’alta qualità dei servizi che è in grado di offrire per tutti i prodotti del suo business. Sempre pronto a cogliere le tendenze di una clientela più esigente riflette tutta l’esperienza, tramandatasi di generazione in generazione, di una famiglia di antica tradizione marittima. Un’agenzia nata il secolo scorso ma sempre rivolta al futuro; ne parliamo con l’attuale direttore, Marzio Galeazzi Domanda. Agamare si colloca tra i primi tour operator che hanno iniziato a lavorare sui Caraibi: come si caratterizza oggi questo prodotto sul mercato? Risposta. I Caraibi rappresentano per Agamare un prodotto storico. Risale, infatti, al 1975 la pubblicazione del primo catalogo di vacanze alle Isole Vergini in albergo e barca. Negli anni AGAMARE è rimasta fedele alla formula iniziale: offrire “il meglio del meglio” ad una clientela al vertice del mercato, una clientela che desidera rigenerarsi nel corpo e nello spirito dalle onerose attività svolte nella vita quotidiana. Perciò il prodotto Caraibi è caratterizzato dalla scelta dei migliori ed esclusivi alberghi nelle isole più esclusive. Dei Caraibi AGAMARE ha un’immagine restrittiva, che è poi quella tradizionale dell’immaginario collettivo: le isole anglofone con qualche “escursione” in due isole francofone (St. Barts e St. Martin).. La clientela che si rivolge ad AGAMARE richiede un prodotto artigianale e sofisticato, tagliato sulle sue esigenze ma senza però dimenticare la competività dei prezzi. Vacanze ad hoc che esulano dai viaggi turistici di massa e che connotano Agamare come tour operator di nicchia. D. Quanto incide il fatturato del prodotto Caraibi sul fatturato globale? R. I Caraibi costituiscono ora il 35% del fatturato T.O. e il 20% del giro d’affari globale. D. Accanto a questo prodotto storico, oggi Agamare propone anche come destinazione il Nord Europa: che importanza riveste questa programmazione? R. Poiché dagli anni ottanta Agamare si è affermata quale leader dei traghetti per il Nord Europa, da alcuni anni, abbiamo deciso di ampliare la nostra attività su questa destinazione programmando una serie di viaggi, dettagliati nel nostro catalogo “le Rotte del Nord”, che ricalchino sempre la filosofia che ci caratterizza, quindi cura artigianale del prodotto e offerte ad hoc che soddisfino l’esigenza di segmenti specifici del mercato. Nel 2000 il fatturato di questa programmazione ha avuto un incremento del 19% sull’anno precedente. Sempre in un’ottica di espansione, negli ultimi anni, abbiamo anche ampliato la nostra presenza negli USA e abbiamo inserito tra le varie destinazioni anche il Canada. Nonostante il costo del dollaro, nel 2000 questo prodotto ha avuto una crescita del 34,6%. D. Che importanza riveste l’attività di Agamare, cui ha accennato poc’anzi, quale Agente Generale di Compagnie di navigazione? R. I traghetti rappresentano un punto di forza per Agamare: da anni ormai l’agenzia è Agente Generale per l’Italia delle più importanti compagnie che effettuano collegamenti con il Nord Europa: Irish Ferries, il gruppo P&O Ferries (4 compagnie), DFDS Seaways, Caledonian MacBrayne, Color Line, Scandlines, Silja Lines, Smyril Line. Siamo in grado di coprire tutte le rotte per recarsi in Gran Bretagna, Irlanda, Islanda, Isole Faroe, Shetland, Danimarca, Svezia, Norvegia, Finlandia, Estonia, Lettonia e Lituania. Molte volte, nell’ambito delle comunicazioni informative rivolte sia al consumatore finale sia agli operatori, si tende a sottovalutare quest’importante mezzo di trasporto privilegiando quello aereo. Dalle statistiche risulta invece che ben il 75,5% degli italiani utilizza il proprio mezzo di trasporto – auto, moto, caravan o camper – per viaggiare nel Vecchio Continente o raggiungere anche le mete oltre Manica. D. Qual è la struttura di Agamare per offrire un prodotto così esclusivo e su misura? R. In Agamare lavorano 18 persone che si occupano delle nostre tre aree di business: quella storica d’agenzia di viaggi, quella ancor più datata di agente generale di compagnie di navigazione e quella di tour operator. Ogni area è seguita da un team altamente specializzato sul relativo prodotto.

Agamare: dalla fine del 1800

perseguendo un’antica tradizione familiare

Agamare è il risultato della lunga tradizione marittima di una famiglia di capitani ed uomini di mare che si sono tramandati di generazione in generazione la loro lunga esperienza. Correva il lontano 1880 quando il capitano Alberto Galeazzi nato a Marina di Campo nell’isola d’Elba e ligure d’adozione, proprietario di tre velieri adibiti al cabotaggio mediterraneo, fondava ad Imperia Oneglia l’omonima agenzia marittima. Il nipote, Com.te Alberto Galeazzi, nato anch’egli a Marina di Campo, ufficiale di carriera della Marina Italiana e comandante di sommergibili, conclusasi la guerra mondiale, lasciava la Marina e dopo un periodo di attività nella vecchia agenzia di famiglia ed aver organizzato, nel 1947 e 48, per il Touring Club Italiano le prime crociere del dopoguerra nell’arcipelago toscano con base nella prediletta isola d’Elba, decideva di stabilirsi a Milano intraprendendo l’attività di agente marittimo e di viaggi poi, dal 1959, come Agamare S.r.l. Da allora AGAMARE è andata man mano specializzandosi, passando dai traffici marittimi, soprattutto merci, ai traghetti passeggeri ed ai passaggi aerei e volgendo poi la propria attenzione sul turismo nascente: dai primi viaggi per i VIP di Milano, alla prima programmazione con soggiorni nelle isole più suggestive della Grecia fino a raggiungere i luoghi caldi più belli della terra (I Caraibi) e infine più emozionanti (Le terre del Nord). Dal 1987 AGAMARE è diretta dal Dott. Marzio Galeazzi, che laureatosi alla Bocconi, ha però preferito proseguire le tradizioni di famiglia.

Comments are closed

  • Categorie

  • Tag

Articoli Correlati