trovalavoro
JOBINTOURISM SONDAGGI


SONDAGGIO DEL 09-02-2018

Per il secondo trimestre consecutivo, a fine 2017 Expedia ha annunciato risultati al di sotto delle aspettative. Nel suo discorso ufficiale il ceo della Ota, Mark Okerstrom, ha lasciato intendere, neppure troppo velatamente, che parte delle cause siano da ricercare nel successo delle campagne di direct booking delle grandi compagnie alberghiere. Cosa ne pensate?

Finalmente è stato trovato un modo per controbilanciare il potere delle agenzie online
3.571%
voti: 1
Expedia più che altro dovrà preoccuparsi della crescente competizione nel turismo di altri colossi del mondo online come Google e Airbnb
25%
voti: 7
La cosa è probabile, ma ha colpito particolarmente Expedia perché il suo punto di forza è negli Stati Uniti, dove gli hotel di catena rappresentano circa il 70% dell’offerta totale. In Europa è tutto un altro discorso
71.42%
voti: 20