trovalavoro
chiudi

INVIA L'ARTICOLO AD UN AMICO

Il tuo nome

Il tuo indirizzo e-mail

Il nome del tuo amico

L'indirizzo e-mail del tuo amico




Da noi non c’è spazio per l’improvvisazione
Al Grand Hotel San Marino i novelli sposi possono trovare «capacità di ascolto, disponibilità, flessibilità, consigli e ovviamente tanta qualità»
di

Articolo

Cava dei balestrieri, prima e seconda torre, Orti borghesi: nomi capaci di evocare un’epoca affascinante, quando l’Italia era patria delle corti rinascimentali più sfarzose e invidiate del globo. Ma anche location ideali per un evento al passo coi tempi, pensato e perfettamente organizzato per celebrare un momento unico come il proprio matrimonio. San Marino, la più antica Repubblica del mondo e patrimonio Unesco dal 2008, offre la possibilità di creare cerimonie sospese nel tempo: per pronunciare il fatidico sì circondati dai paesaggi resi celebri nei dipinti di Raffaello, sicuri al contempo di un rito ufficialmente riconosciuto nella stragrande maggioranza degli Stati.
E per festeggiare l’evento al meglio con amici e parenti nella Repubblica del Titano, l’indirizzo di riferimento è sicuramente il Grand Hotel San Marino: 4 stelle situato nel centro storico della città e parte dell’omonimo gruppo attivo nell’ospitalità dal lontano 1894. «Ogni sposa per il suo gran giorno desidera qualcosa di originale: un evento unico in grado di stupire, di essere ricordato e soprattutto di essere citato a lungo nei racconti di amici e parenti», spiega il general manager Ghsm, Daniel Terranova. Un compito affatto facile, visto che «ogni anno si affermano nuovi trend e cambiano i temi più ricercati. E ciò anche a seguito del crescente numero di programmi televisivi dedicati a tutte le infinite declinazioni del matrimonio».
Il fenomeno non è poi così dissimile da quello per cui molti giovani si fanno un’idea non strettamente realistica del lavoro dello chef, ispirati dai tanti reality culinari che ormai popolano i palinsesti di canali digitali e satellitari. «Il problema, nel caso delle cerimonie nuziali», riprende Terranova, «è che poi spesso tali ispirazioni si traducono in richieste poco adatte alla stessa location prescelta dagli sposi. Sta allora proprio alla professionalità e alla sensibilità di staff e wedding planner consigliare per il meglio le coppie, in modo da condurli verso soluzioni ottimali ed evitare errori stilistici, che potrebbero compromettere la buona riuscita dell’evento».
D’altronde, i novelli sposi si rivolgono alle strutture alberghiere non solo per l’aspetto estetico, ma anche perché «cercano capacità di ascolto, disponibilità, flessibilità, suggerimenti e ovviamente tanta qualità». Nel mondo degli eventi, e in particolare in quello dei matrimoni, non c’è spazio per l’improvvisazione, ribadisce Terranova: «Da noi vale un’unica regola: pianificazione e comunicazione; due elementi essenziali per la perfetta riuscita di qualsiasi ricevimento».
E poi ovviamente c’è la parte ristorativa, da sempre fattore chiave di ogni cerimonia nuziale: «Nel nostro territorio», ricorda il general manager del gruppo Grand Hotel San Marino, «è ancora molto forte il legame con la tradizione. Una liaison profonda, che non può essere ignorata. È per questo che la nostra cucina propone una vasta scelta di piatti dalle radici antiche, conditi però con un immancabile pizzico di innovazione. Il tutto senza peraltro dimenticare l’apporto che la tecnologia può garantire oggi in termini di efficienza e qualità del servizio».
L’offerta f&b della struttura sanmarinese si articola in particolare in due ristoranti differenti: l’Arengo e la Terrazza, quest’ultimo situato a pochi passi dall’hotel e con una spettacolare vista panoramica sul paesaggio circostante è per vocazione quello più amato dai novelli sposi. Entrambi tuttavia basano molto delle loro fortune proprio su prodotti e ingredienti della cultura enogastronomica locale: «La pasta per esempio, vero vanto e orgoglio di questa terra, è rigorosamente fatta a mano secondo la nostra tradizione secolare», sottolinea ancora Terranova: «Lasagne, ravioli e tortellacci, solo per citarne alcuni, sono realizzati nei nostri laboratori dallo chef pastaio, seguendo indicazioni scrupolosamente tramandate di generazione in generazione. Questo però non significa che trascuriamo di tenere nella dovuta considerazione le necessità alimentari contemporanee tipiche del nostro tempo. La nostra offerta dietetica, infatti, è in grado di venire incontro alle più svariate esigenze, specialmente quelle legate alle intolleranze alimentari oggi più diffuse».
Non potrebbe d’altronde essere altrimenti, visto che proprio il segmento wedding riveste una posizione importante nel fatturato complessivo del dipartimento ristorazione del Grand Hotel San Marino: «Una domanda in costante crescita, che si rivela estremamente importante anche in tema di vendita camere, soprattutto per i matrimoni organizzati da coppie internazionali, che sempre di più scelgono San Marino quale location ideale del loro evento nuziale».
La Repubblica del Titano, in effetti, offre davvero una serie di invidiabili vantaggi competitivi: «A partire dall’indubitabile fascino di una location millenaria. Senza dimenticare, inoltre, i nostri panorami a perdita d’occhio, che spaziano dai monti al mare passando per le dolci colline marchigiane e romagnole: scenari perfetti per servizi fotografici da sogno», osserva sempre Terranova. «Ma anche in termini pratici quella di San Marino è una scelta spesso vincente: la Repubblica del Titano garantisce infatti anche una notevole semplicità burocratica, che si traduce in procedure legali veloci ed efficienti. In questo modo, i novelli sposi possono liberamente concentrarsi sulla parte più affascinante e romantica del loro evento».
L’hotel è poi perfettamente attrezzato per conciliare le esigenze degli invitati con quelle degli ospiti tradizionali della struttura, che soggiornano a San Marino per lavoro o per piacere: «Noi dobbiamo sempre garantire la massima soddisfazione di ciascun cliente. È per questo che le nostre sale dedicate agli eventi nuziali sono assolutamente insonorizzate, così come è nostra premura assegnare agli ospiti estranei all’evento camere molto lontane dalla zona del ricevimento».
Attenta, infine, anche la politica di promozione dell’albergo sanmarinese, che si muove sapientemente tra tutti i canali oggi disponibili: «Frequentiamo sia le tradizionali fiere dedicate, sia i cosiddetti wedding-day», conclude Terranova. «Ma naturalmente coltiviamo ottime relazioni anche con i wedding planner, così come, soprattutto negli ultimi anni, curiamo con attenzione la nostra presenza sul crescente numero di piattaforme web dedicate ai matrimoni che popolano il mondo della rete».


La scheda della location
www.grandhotel.sm

N° invitati: 180
Ambienti: Salone del Camino
Servizi: Ristorazione; contatti con aziende partner per servizio wedding planner; intrattenimenti; allestimenti floreali…
Attrezzature tecnologiche: Amplificazione, videoproiezione
Alloggio per gli invitati: 61 camere
Tipo di cucina: Tradizionale locale con un pizzico di innovazione e tanta attenzione per le esigenze alimentari contemporanee
Restrizioni orarie: No (tutto su richiesta)
È possibile prenotare la location in esclusiva: Sì
È possibile celebrare il rito civile: Sì, in molte location a effetto della città di San Marino
Accesso per disabili: Sì

COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Nome *

Professione

E-mail

Commento *

Desideri ricevere un avviso quando viene pubblicato un commento successivo? Si No

* campi obbligatori