trovalavoro
chiudi

INVIA L'ARTICOLO AD UN AMICO

Il tuo nome

Il tuo indirizzo e-mail

Il nome del tuo amico

L'indirizzo e-mail del tuo amico




Il prossimo 1° febbraio ci saranno anche Tempor e Gi Group
di

Articolo

Esperienza pregressa, propensione alle relazioni interpersonali e disponibilità oraria, anche durante i fine settimana. Sono le prime basi di valutazione di un candidato per l’agenzia per il lavoro Tempor. Regole che vanno naturalmente prese con un «minimo di flessibilità, a seconda della ricerca in essere», spiega il responsabile della divisione horeca, Tullio Vallino. «È chiaro infatti che se la selezione riguarda una posizione di stagista il primo elemento perde immediatamente la propria rilevanza. Sono poi soprattutto le figure di front office ad aver bisogno di una buona capacità di trattare con la gente in maniera cordiale ed educata».
Imprescindibili, nel contesto dell’ospitalità, sono però quasi sempre le doti linguistiche. «Servono soprattutto inglese e francese, a cui con crescente frequenza va aggiunto anche il russo», riprende Vallino. «E non si pensi che la cosa riguardi solamente le figure tipicamente a contatto con gli ospiti. Le conoscenze linguistiche sono ormai necessarie anche alle cameriere ai piani, soprattutto se impiegate in contesti legati all’hôtellerie di gamma più alta».
Per Gi Horeca, divisione specializzata di Gi Group, il candidato ideale è invece «colui che riesce a trasmettere passione per il proprio lavoro e competenza», sottolinea la implementation expert horeca, Francesca Discepoli. «Ma non possono mancare anche l’orientamento al risultato e la voglia di crescere e innovarsi. Noi selezioniamo soprattutto persone alla ricerca non tanto di un ruolo, quanto di un contesto con cui identificarsi, a cui aderire e in cui sviluppare la propria professionalità. Non solo: il nostro candidato ideale è sempre curioso, non ha paura dell’innovazione e ha voglia di migliorare, imparando e confrontandosi».
Pochi ma semplici ed efficaci sono quindi i consigli che Francesca Discepoli si sente di dare a chiunque desideri presentare la propria candidatura in occasione del Tfp Summit: «L’ideale è avere obiettivi chiari ed essere preparati a delineare un percorso professionale coerente e concreto. Suggerirei inoltre di approcciare sempre i selezionatori in maniera aperta e trasparente, cercando di trasmettere per intero il proprio entusiasmo e la propria passione per il settore, e per il ruolo per cui ci si sta candidando. Il tutto senza al contempo cercare di nascondere nulla del proprio percorso, ma essendo pronti a giustificare eventuali deviazioni o piccoli intoppi».


Le figure emergenti

Room division manager, responsabili kids club, supervisor, facchini con mansioni anche di autisti e con patentino barche, assistenti clienti in piscina. Tempor ha delineato un piccolo elenco dei profili emergenti nel mondo dell’ospitalità di oggi a ogni livello e per ciascun dipartimento. Eccone una breve descrizione dettagliata:

Room division manager: una risorsa in grado di gestire il personale e i turni dello staff, oltre che di controllare le prenotazioni dell’hotel, valutare l’andamento della stagione ed eventualmente occuparsi di recuperare possibili clienti tramite attività promozionali, il miglioramento e l’innovazione nei servizi.

Responsabili kids club: per i miniclub di cui ormai molti alberghi sono dotati

Supervisor: in supporto alla governante, il suo compito è quello di controllare le camere subito dopo il passaggio delle cameriere ai piani, al fine di verificare che tutto sia stato svolto rispettando gli standard dell’hotel, ed eventualmente di sistemare le cose non fatte a dovere.

Facchini con mansioni anche di autisti e con patentino barche per gli alberghi sul mare: oltre ai normali compiti del facchino, il loro ruolo prevede di accompagnare i clienti nelle escursioni organizzate dall’hotel, nonché di trasportare gli ospiti da e per la stazione o l'aeroporto più vicino.

Assistenti clienti in piscina: in grado soddisfare ogni esigenza degli ospiti mentre si rilassano a bordo piscina.

COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Nome *

Professione

E-mail

Commento *

Desideri ricevere un avviso quando viene pubblicato un commento successivo? Si No

* campi obbligatori