trovalavoro
chiudi

INVIA L'ARTICOLO AD UN AMICO

Il tuo nome

Il tuo indirizzo e-mail

Il nome del tuo amico

L'indirizzo e-mail del tuo amico




Club Med: è il momento di Cefalù
A giugno 2018 aprirà il primo 5 tridenti europeo. Moltissime le opportunità di lavoro in un gruppo il cui il tasso di recruiting sta crescendo del 25%
di

Articolo

Dopo tanta attesa sta per arrivare il momento di Cefalù: un passo importante per Club Med, che ha deciso di aprire giusto in Sicilia il primo 5 tridenti europeo. Grazie a un investimento da circa 75 milioni di euro, la struttura sarà inaugurata a giugno 2018 all’interno del parco delle Madonie (geoparco mondiale dell’Unesco), andando ad arricchire l’offerta luxury della Exclusive Collection Club Med. Ma perché proprio l’Italia, quale prima destinazione lusso del Vecchio continente per la compagnia transalpina? «Siamo molto legati a Cefalù: una località che è parte integrante della nostra storia. Così come Club Med ha segnato momenti importanti per questa cittadina, da tempo inserita nel network dei Borghi più belli d’Italia», racconta la Southern Europe recruiting manager del gruppo francese, Helga Niola. «Qui infatti abbiamo aperto la nostra terza struttura in assoluto, nell’ormai lontano 1956. Cefalù significa perciò per noi un vero ritorno alle origini. Ma anche un modo per riaffermare l’importanza della Sicilia, e dell’Italia, nel segmento lusso del turismo, nonché per valorizzare questo territorio grazie a un resort unico nel suo genere e nella stessa offerta Club Med».

Domanda. Come è strutturato il nuovo resort e in cosa si differenzia rispetto alla tradizionale proposta del gruppo?
Risposta. È un progetto che prevede scelte e materiali costruttivi molto ricercati, nonché una cura e un’attenzione alla parte food di altissimo livello, anche in virtù della collaborazione con lo chef stellato Andrea Berton, che curerà i menù. L’offerta sportiva sarà eccezionale, così come i servizi per gli ospiti. Il tutto in una cornice di una bellezza straordinaria, come solo questa destinazione può offrire.

D. Quali opportunità si possono aprire per i professionisti dell’ospitalità, alla luce del percorso di espansione e riposizionamento verso l’alto di Club Med?
R. Ci sono tantissime occasioni in tutti i nostri dipartimenti. Basti pensare, che solo per il prossimo anno ho in previsione la selezione di ben una trentina di figure manageriali: si tratta di food & beverage e room division manager, nonché di responsabili reception, spa e boutique... Ma in generale, ci stiamo preparando a un incremento del tasso di recruiting del 25%, per tutti i profili legati alle posizioni di receptionist, cuochi, addetti all’infanzia, terapisti spa e altro ancora. D’altronde, un’azienda solida e storica, che si sviluppa al ritmo di tre-cinque resort all’anno, può solo offrire grandi opportunità di crescita in ogni direzione. Insomma, è decisamente un bel momento per entrare a far parte di un progetto davvero coinvolgente.

D. Quali caratteristiche devono avere, in particolare, i candidati alle posizioni manageriali, al fine di adattarsi allo stile della vostra compagnia? In fondo, fino a pochissimo tempo fa, per i ruoli di responsabilità eravate abituati a trovare quasi esclusivamente soluzioni interne…
R. I nostri profili ideali sono persone in grado di mettere sempre al centro l’ospite, di farlo sentire coccolato e di vivere insieme a lui un’esperienza unica e indimenticabile. Essere aperti e desiderosi di viaggiare per confrontarsi con il mondo sono inoltre caratteristiche fondamentali per lavorare in un ambiente spiccatamente multiculturale come il nostro. La preparazione tecnica, l’attenzione al dettaglio, la conoscenza di più lingue straniere e l’abitudine a gestire della clientela molto esigente completano infine le caratteristiche essenziali, utili a fare di un’esperienza in Club Med un grande successo.

D. Sempre in tema di ricerca e selezione, qualcosa sta bollendo in pentola anche a livello web. Si parla in particolare di una nuova landing page completamente dedicata ai profili di Cefalù. Cosa ci può dire al riguardo?
R. Stiamo lavorando a un luogo online ad hoc, dove inserire in maniera mirata tutte le informazioni relative ai profili ricercati per il nuovo 5 tridenti siciliano. Puntiamo infatti a relazionarci soprattutto con candidati che abbiano già maturato un’esperienza nell’hôtellerie di lusso di alto livello e dotati di caratteristiche specifiche. Questo spazio rappresenterà perciò una risorsa fondamentale per comunicare nel modo più efficace possibile a quale tipologia di persone ci rivolgiamo. Il tutto in un ambiente virtuale dedicato specificatamente allo scopo. Al momento siamo in fase di testing, ma il lancio è previsto a brevissimo, già a partire dal prossimo mese di novembre.


Il nuovo resort siciliano in breve

Posizionato su una scenografica scogliera affacciata sulla baia di Cefalù, il primo 5 tridenti europeo sarà inaugurato a giugno 2018. Ogni dettaglio del Resort Club Med Cefalù è stato definito e studiato per offrire un’esperienza di vacanza adeguata agli standard di mercato più elevati in tema di esclusività e lusso: dall’eccellenza dei servizi di ospitalità personalizzati, al design curato dal rinomato architetto King Rosselli, passando per il mondo enogastronomico ed esperienziale. Rimarranno tra l’altro intatti alcuni edifici storici del Settecento, la cappella e il palazzo che, totalmente recuperati, verranno inseriti e armonizzati all’interno del complesso. Grande attenzione sarà rivolta in particolare all’offerta gourmet, che prevede la collaborazione con Andrea Berton, uno dei più importanti chef stellati del panorama italiano, nonché la realizzazione di tre ristoranti e quattro differenti bar, ognuno con atmosfere uniche.
Il resort sarà inoltre dotato dell’offerta sportiva più ampia di sempre, con moltissime attività in cui gli ospiti potranno cimentarsi: dalla navigazione a vela al nuovo surf elettrico, dal fitness fino allo yoga e al pilates. Sarà poi possibile esplorare il fondale marino con attività di snorkeling, nonché visitare le meravigliose calette circostanti, tra le più incantevoli della zona. Il complesso includerà pure la prima Academy di stand-up paddle board, grazie alla quale gli ospiti Club Med potranno prendere parte a lezioni di gruppo, imparando un’ampia varietà di nuove tecniche e scivolando dolcemente sul mare azzurro della Sicilia.
Non solo: strategicamente situato all’interno del parco delle Madonie, il resort, aperto dieci mesi all’anno, è pure un luogo di partenza ideale per conoscere gli angoli più belli dell’isola del Sole, delle Eolie e della Sicilia settentrionale. Come tutte le strutture parte dell’Exclusive Collection Club Med, anche il complesso di Cefalù godrà infine di un servizio di alta gamma, comprendente un benvenuto personalizzato all’aeroporto, il transfer privato e tante altre attenzioni su misura. Per i clienti più esigenti saranno inoltre disponibili (senza supplemento) delle dune buggy, per potersi muovere con maggiore facilità e stile all’interno del resort. Infine, ogni giorno, a partire dalle ore 18, verrà servito champagne al calice: ci sarà solo da accomodarsi, rilassarsi e godersi le meravigliose serate di Cefalù.

COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Nome *

Professione

E-mail

Commento *

Desideri ricevere un avviso quando viene pubblicato un commento successivo? Si No

* campi obbligatori