trovalavoro
chiudi

INVIA L'ARTICOLO AD UN AMICO

Il tuo nome

Il tuo indirizzo e-mail

Il nome del tuo amico

L'indirizzo e-mail del tuo amico




Una scuola per studiare l’outsourcing
Hotel Volver e Capac lanciano a Milano un piano di corsi di formazione per cameriere, governanti, receptionist, security e hotel manager
di

Articolo

Un hotel didattico pienamente funzionante e dotato di 50 camere, in cui i corsi di formazione diventeranno, dopo la fase teorica, dei tirocini immersivi e qualificanti. È quello che avrà a disposizione il Capac - Politecnico del commercio e del turismo, per la nuova scuola di alta formazione Innova Volver dedicata ai servizi in outsourcing per gli alberghi: un’iniziativa frutto di un protocollo d’intesa recentemente firmato dall’istituto meneghino con Hotel Volver.
Sottoscritto dal direttore del Capac Stefano Salina, e dal direttore commerciale e marketing di Hotel Volver, Vincent Spaccapeli, l’accordo prevede l’attuazione di un piano di corsi di formazione per cameriere, governanti, receptionist, security e hotel manager, che ha già preso il via questo settembre nel capoluogo lombardo. A coordinare la pianificazione delle attività didattiche, e a fungere da riferimento istituzionale dell’ateneo, è la fondazione Its Innovaturismo, creata dallo stesso Capac insieme a un pool di partner formativi, scolastici, imprenditoriali e istituzionali. Per Hotel Volver, Barbara Luvero, una delle più accreditate professioniste in materia di housekeeping, è invece responsabile del coordinamento dei contenuti e della selezione del personale che, una volta formato, sarà indirizzato nelle strutture curate dal gruppo di consulenza e servizi in outsourcing.
«Per noi del Capac», spiega Salina, «sono fondamentali le partnership con le imprese private: una connessione imprescindibile con il tessuto economico e imprenditoriale del territorio che la nostra scuola ha l’obiettivo di sostenere, attraverso una formazione altamente qualificata». Ma l’iniziativa rappresenta pure un «passaggio fondamentale nel percorso di crescita degli standard qualitativi del servizio erogato in outsourcing», aggiunge Spaccapeli, «nonché una prestigiosa pietra miliare del nostro piano di sviluppo. Ci siamo posti obiettivi ambiziosi. D’altronde siamo una risorsa strategica per hotel in costante cambiamento: dobbiamo essere pronti a rispondere a una nuova tipologia di domanda già a partire dal 2018».
L’esclusiva collaborazione tra Capac e Hotel Volver è inoltre sostenuta da partner strategici tra cui Consulenze di Giorgio Dragani. In questo modo, Innova Volver si pone come palestra ideale per la sperimentazione di nuove soluzioni per l’hôtellerie, quali per esempio la Pulizia tecnico scientifica (Pts): un processo innovativo di sanificazione, per cui sarà rilasciato un attestato specifico ai corsisti che si specializzeranno e una certificazione ad hoc agli hotel.


Hotel Rewind: prossima tappa Firenze

www.hotelrewind.it
Arriva nella città del Giglio, il forum itinerante dedicato ai temi dell’innovazione e della valorizzazione delle strutture ricettive. Organizzato da Hotel Volver, in collaborazione con il network Agorà Activities, Hotel Rewind si ferma a Firenze il prossimo 27 settembre, presso il Grand Hotel Baglioni. Tra i presenti, il presidente di Federalberghi Firenze, Francesco Bechi, l’architetto ed esperto in qualità dell’aria indoor, Leopoldo Busa, il presidente di Confindustria Alberghi Firenze e general manager di To Florence Hotels, Giancarlo Carniani, l’architetto dello studio CaberlonCaroppi Italian Touch Architects, Ermanno Caroppi, l’economista esperto in pianificazione strategica e marketing territoriale, Federico Della Puppa, l’architetto dello studio Piuarch, Luca Lazzerotti, il presidente e fondatore di Teamwork, Mauro Santinato, la presidente della Federazione Cdo Edilizia, Elena Stoppioni, e Mario Nocera, dell’Unità tecnica efficienza energetica Enea.


Sale il fatturato del gruppo nel primo semestre 2017

Ricavi in crescita dell’8,6% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso e previsioni positive per tutto il 2017. Sono i dati preliminari del bilancio Hotel Volver, che in una nota ufficiale evidenzia come la solida crescita del gruppo sia accompagnata da un continuo aumento della reddittività. Nel medesimo documento informativo, il direttivo HotelVolver conferma inoltre che le basi dello sviluppo rimarranno invariate per tutto il prossimo triennio: qualità del servizio, una selezione di partner qualificati per un’offerta davvero integrata, formazione del personale, sicurezza, comfort abitativo e creazione di realtà fortemente specializzate su particolari prodotti e servizi, come per esempio la Pulizia tecnico scientifica (Pts).

COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Nome *

Professione

E-mail

Commento *

Desideri ricevere un avviso quando viene pubblicato un commento successivo? Si No

* campi obbligatori