trovalavoro
chiudi

INVIA L'ARTICOLO AD UN AMICO

Il tuo nome

Il tuo indirizzo e-mail

Il nome del tuo amico

L'indirizzo e-mail del tuo amico




Rinnovato il consiglio direttivo delle Clefs d’Or capitoline

Articolo

Attribuire al concierge Clefs d’Or il titolo di ambasciatore della Città eterna. È questo l’ambizioso obiettivo del nuovo consiglio direttivo dell’Associazione romana concierge d’hotel Les Clefs d’Or, insediatosi a seguito delle recenti votazioni svoltesi presso l’hotel Excelsior di via Veneto. A monte di tale obiettivo, la consapevolezza che il concierge, «valorizzando lo stile e il modo italiano di interpretare la vita, è in grado di intercettare le vere eccellenze del made in Italy: gli artigiani della qualità, del sul misura, del cucito a mano, dei prodotti enogastronomici di eccellenza. Unico modo di far vivere al nostro cliente momenti unici, capaci di trasmettere tutto il bello e il buono che la nostra tradizione sa esprimere», si legge in una nota della stessa associazione.
Presidente è stato quindi eletto Agostino Sità, chef concierge del Sofitel Rome Villa Borghese, che succede a Massimiliano Errichiello ora nuovamente nel suo ruolo di presidente onorario. A coadiuvare Sità ci sono quindi il vicepresidente Salvatore Maraschio, assistant head concierge dell’Hotel De Russie, il segretario Alessandro Petrelli, il tesoriere Paolo Lolli e il delegato nazionale Alessio Amoruso.

COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Nome *

Professione

E-mail

Commento *

Desideri ricevere un avviso quando viene pubblicato un commento successivo? Si No

* campi obbligatori