trovalavoro
chiudi

INVIA L'ARTICOLO AD UN AMICO

Il tuo nome

Il tuo indirizzo e-mail

Il nome del tuo amico

L'indirizzo e-mail del tuo amico




L’Ihma dà Garanzia di lavoro
L’International Hospitality Management Academy lancia il programma “assunti o rimborsati”
di

Articolo

Un indice di placement del 92% al termine del tirocinio, pari a oltre dieci volte la media nazionale calcolata da Federalberghi, che sale ulteriormente al 95% dopo appena tre mesi dalla fine del periodo di stage, per arrivare fino al 99% a un anno dalla conclusione del corso. Se l’efficacia di un programma formativo si può giudicare da dei semplici numeri, sicuramente le cifre dell’International Hospitality Management Academy appaiono piuttosto significative. E proprio sulla base di tale solide fondamenta, l’Ihma ha deciso di dare vita a un’iniziativa unica in Italia e in Europa: la «Garanzia lavoro», ovvero l’assicurazione del rimborso del costo dei master di alta preparazione professionale, riservato a chi non dovesse riuscire a ottenere un impiego al termine del proprio periodo di tirocinio. La proposta è valida per gli allievi dei corsi dedicati al food & beverage, al front office, al settore congress & event, al revenue management e all’housekeeping.
«L’efficienza dell’insegnamento erogato dal nostro istituto permette peraltro alle aziende ospitanti i tirocinanti di confermare molto velocemente la possibilità di assunzione, con un allievo su due che riceve un’offerta di lavoro tra i 30 e i 120 giorni dall’inizio dello stage», racconta il direttore didattico Ihma, José Roblès. «Ma ci sono anche candidati che saltano addirittura questa fase, ricevendo proposte di assunzioni pressoché immediate. E parliamo di aziende tra le più importanti del settore: nomi come Hilton, Starwood, Marriott... Tutte realtà conosciute per i loro esigenti standard di competitività».
L’effettivo raggiungimento di posizioni di middle-management e di management dipende poi dalle concrete capacità professionali di ciascun allievo, «ma i primi scatti di carriera mediamente avvengono già tra i tre e i 18 mesi dalla fine del tirocinio», aggiunge Roblès. Il motivo di tale successo, secondo lo stesso direttore didattico, sta nel fatto che «Ihma, in realtà, non è una scuola nel senso tradizionale del termine, bensì un contesto pre-aziendale, che consente ai discenti di affrontare il lavoro con la consapevolezza di andare a fare cose già sperimentate personalmente durante il percorso formativo».
Il grande obiettivo di Ihma è quindi ora quello di porsi quale punto di riferimento in Italia per la formazione alberghiera di livello internazionale. E proprio a tal fine è da qualche tempo impegnata a organizzare corsi non più dedicati solo ai nuovi professionisti del settore, ma anche a chi ha già qualche anno di carriera alle proprie spalle. «Per loro», riprende Roblès, «abbiamo lanciato il nuovo format Professional high focus, che prevede percorsi ad hoc, compatibili con le necessità di chi svolge un’attività lavorativa ma vuole acquisire nuove competenze, nonché migliorare la propria competitività professionale».
Un mese fa, in particolare, sono stati inaugurati due nuovi master specifici: il primo, l’executive master in international hospitality management, è rivolto a quadri e capi servizio desiderosi di aggiornarsi professionalmente, di accelerare la propria carriera e di ambire al ruolo di general manager. Il secondo, l’experiencing master in advanced hotel management, è invece riservato ai proprietari di strutture alberghiere intenzionati a migliorare le proprie competenze di gestione manageriale. «Quest’ultimo», ci tiene a precisare ancora Roblès, «è l’unico percorso di alta formazione in Italia dedicato al general management ed esclusivamente riservato ai proprietari: ha una durata di quaranta giornate, viene proposto attraverso le reti delle associazioni alberghiere presenti sul territorio e ha natura itinerante, in quanto viene organizzato specificamente nelle località che ne fanno richiesta. L’idea è quella di fornire ai partecipanti contenuti e momenti di riflessione avanzata sulle modalità di gestione della propria azienda, in modo da migliorarne la redditività e impostare una conduzione più moderna, diversa ed efficiente».
Ma le novità non finiscono affatto qui: Ihma è infatti in costante movimento e altre iniziative sono già sulla rampa di lancio: «Presto inaugureremo un altro percorso formativo Professional high focus, significativamente denominato general manager over-performance program», conclude il direttore didattico. «Sarà dedicato ai direttori d’albergo e si focalizzerà sugli indici di performance, puntando a fornire gli strumenti adeguati a migliorare le proprie prestazioni in tutti i comparti dell’attività: non solo revenue, dunque, ma anche qualità dei rapporti con il personale, grado di efficacia dell’organizzazione d’impresa e valutazione delle variabili finanziarie del conto economico».


Identikit della business school
www.ihma.it

L’International Hospitality Management Academy è la business-school dell’industria alberghiera italiana, unico centro di formazione nella Penisola creato, gestito e diretto solo da professionisti dell’hôtellerie internazionale. Interamente specializzata nell’hotel management, Ihma dispone di un’importante offerta formativa con più di 12 master di alta formazione o aggiornamento professionale per i professionisti. Con oltre 3 mila partecipanti formati dal 2009, di cui il 30% professionisti in attività, 25 patrocini ricevuti, una faculty di 500 docenti e più di 1.200 partner per le fasi di tirocinio, Ihma ha coniato e protetto i termini «alta formazione alberghiera» e «active learning», che riflettono perfettamente il contenuto e le modalità dei suoi percorsi. Anche frequentata da proprietari di strutture alberghiere, professionisti in attività, capi reparto, e general manager, sempre più professionisti si rivolgono a Ihma per perfezionare la propria preparazione tecnica. Ihma non è una scuola ma una vera azienda alberghiera di alta formazione.

COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Nome *

Professione

E-mail

Commento *

Desideri ricevere un avviso quando viene pubblicato un commento successivo? Si No

* campi obbligatori