trovalavoro
chiudi

INVIA L'ARTICOLO AD UN AMICO

Il tuo nome

Il tuo indirizzo e-mail

Il nome del tuo amico

L'indirizzo e-mail del tuo amico




Preferred sostituisce i marchi con le collezioni

Articolo

Un solo marchio per 650 strutture suddivise nelle collezioni Preferred Residences, Legend, Lux, Lifestyle e Connect. È la nuova strategia di Preferred Hotels & Resorts: il gruppo internazionale dedicato agli alberghi di lusso indipendenti che per l’occasione ha anche cambiato nome (prima era Preferred Hotel Group): «Il consumatore odierno è poliedrico e trasversale», racconta il presidente e ceo della compagnia fondata nel 1968, Lindsey Ueberroth. «Riteniamo quindi che non si possa più incasellare il viaggiatore in un’unica definizione di lusso. Distinguendo gli hotel sulla base delle esperienze fruite, e non in base a brand o stelle, creiamo perciò un posizionamento più forte per gli alberghi del nostro portafoglio, offrendo loro maggiori opportunità di interagire con l’ospite». Ad affiancare l’operazione, anche il lancio del nuovo sito, caratterizzato da una forte integrazione con il programma fedeltà iPrefer. Tutti gli hotel, inoltre, saranno d’ora in avanti dotati di un unico codice gds (PH), mentre l’intera strategia di marchio sarà presto ulteriormente sostenuta da un investimento di diversi milioni di dollari in campagne pubblicitarie, nonché in azioni di marketing e pr. «In un’epoca in cui molte società alberghiere introducono nuovi brand con un target di clientela specifico», conclude Lindsey Ueberroth, «noi abbiamo invece deciso di proporre un unico marchio, dandogli maggiore visibilità sul mercato e passando dall’essere una “house of brand” a identificarci in una “branded house”».

COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Nome *

Professione

E-mail

Commento *

Desideri ricevere un avviso quando viene pubblicato un commento successivo? Si No

* campi obbligatori