trovalavoro
chiudi

INVIA L'ARTICOLO AD UN AMICO

Il tuo nome

Il tuo indirizzo e-mail

Il nome del tuo amico

L'indirizzo e-mail del tuo amico




Nuovi investimenti in vista per l´Excelsior e il Des Bains del Lido di Venezia
di

Articolo

Da Sud a Nord della Penisola, i trophy asset italiani dell’ospitalità tornano al centro di interessanti progetti di investimento. Dopo la notizia della prossima messa all’asta dei sei hotel siciliani della holding Acqua Marcia, di cui abbiamo parlato sullo scorso numero di Job in Tourism, è infatti ora di spostarci a Venezia: qui, l’asset management company Hines Italia Sgr ha da poco formalmente concluso l’iter di acquisto della gestione del fondo Real Venice I, contenente, tra le altre cose, due vere icone dell’ospitalità lagunare come l’Excelsior e il Des Bains del Lido, a suo tempo cedute da Starwood Hotels & Resorts a Est Capital Sgr. Il nuovo gestore intende quindi sottoporre entrambe le proprietà a una serie di lavori di ristrutturazione. A cominciare dal Des Bains che, una volta messo in sicurezza, dovrebbe tornare alla sua originaria funzione alberghiera, abbandonando così un vecchio progetto che lo voleva trasformato in un complesso residenziale di lusso. I piani di Hines Italia Sgr prevedono peraltro la possibilità di essere estesi anche ad altre proprietà del Lido situate all’esterno del perimetro del fondo. Ci sarebbe infatti l’intenzione di sviluppare un programma pilota di portata strategica, per il rilancio turistico dell’area, in collaborazione con la comunità locale, la municipalità veneziana e le istituzioni nazionali. A tal fine Hines Italia Sgr avrebbe già istituito un tavolo di lavoro con Cassa Depositi e Prestiti e con il Fondo Strategico Italiano, recenti protagonisti dell’acquisizione del 23% delle azioni di Rocco Forte Hotels.

COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Nome *

Professione

E-mail

Commento *

Desideri ricevere un avviso quando viene pubblicato un commento successivo? Si No

* campi obbligatori