trovalavoro
chiudi

INVIA L'ARTICOLO AD UN AMICO

Il tuo nome

Il tuo indirizzo e-mail

Il nome del tuo amico

L'indirizzo e-mail del tuo amico




Un febbraio ricco di eventi per la Federazione italiana cuochi

Articolo

Duecentocinquanta chef italiani appartenenti alla Federazione italiana cuochi (Fic) invaderanno festosamente Roma, il prossimo 17 febbraio, per ritirare la più alta onorificenza concessa dalla Federcuochi: il Collegium Cocorum viene rilasciato dalla Fic agli chef che hanno operato, o operano, da oltre 25 anni nell’arte culinaria, «onorando sempre e ovunque la tradizione e il prestigio della millenaria cucina italiana». La manifestazione, che vedrà presenti molti ospiti istituzionali, sarà anche l’occasione per consegnare un altro riconoscimento, il collare Amici dei cuochi, che la Federcuochi è solita assegnare annualmente a personalità della cultura, della comunicazione e delle istituzioni.
La stessa Fic sarà inoltre protagonista, il giorno precedente, di un buffet-dinner per circa 450 persone organizzato in occasione del consiglio direttivo del Fondo agricoltura dell’Onu (Ifad) di Roma. Nella capitale giungerà, per questo evento, il presidente della società mondiale dei cuochi (Wacs), Gissur Gudmunson, accompagnato dal gotha internazionale degli chef. La Fic presenterà un menu basato sul cibo sostenibile, grazie ad alcune ricette arricchite con spezie e aromi provenienti da tutte le parti del mondo.

COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Nome *

Professione

E-mail

Commento *

Desideri ricevere un avviso quando viene pubblicato un commento successivo? Si No

* campi obbligatori