trovalavoro
chiudi

INVIA L'ARTICOLO AD UN AMICO

Il tuo nome

Il tuo indirizzo e-mail

Il nome del tuo amico

L'indirizzo e-mail del tuo amico




Focus sulla sostenibilità
Eco e socio compatibilità al centro del quarantunesimo general meeting Ehma
di

Articolo

La sostenibilità, chiave del turismo presente e futuro. Lo affermano, concordi, ricerche, analisi, opinioni di esperti, tutti impegnati a sottolineare come un approccio al business eco e socio compatibile non solo garantisca, a strutture e destinazioni, un appeal crescente tra un pubblico sempre più attento alle tematiche green, ma sia anche in grado di generare copiosi risparmi, grazie all’ottimizzazione dei consumi e a un’allocazione ideale delle risorse. La stessa Organizzazione mondiale del turismo (Unwto) è attiva da anni in iniziative e progetti, volti a rendere l’industria del turismo il settore pilota per la diffusione, a livello globale, di un’economia coerentemente sostenibile. Ma tutto ciò come si traduce nella pratica quotidiana della gestione di un hotel di lusso? È quello che si scoprirà in occasione del quarantunesimo general meeting della European hotel managers association (Ehma), in programma da domani a domenica 30 marzo 2014, nell’affascinante cornice del Principato di Monaco, presso il Le Méridien Beach Plaza e il Monte Carlo Bay Hotel & Resort. L’Ehma, da sempre impegnata a diffondere una coscienza eco-compatibile tra i propri associati e nell’intero mondo dell’ospitalità, ha infatti pensato di dedicare proprio a questo tema il tradizionale appuntamento annuale con la propria convention internazionale.
Dal significativo titolo «Hospitality, sustainability... what’s next?», la tre giorni monegasca segue così il general meeting milanese del 2013 ed è organizzata, come vuole consuetudine, da un comitato di vera eccezione, composto da alcuni tra i principali protagonisti dell’ospitalità del Principato di Monaco, che hanno lavorato alacremente per la migliore riuscita della kermesse. Stiamo parlando, in particolare, di alcuni general manager come Manuel De Vasconcelos del Le Méridien Beach Plaza, Sergio Mangini del Monte Carlo Bay Hotel & Resort, Richard Duvauchelle di Jesta Capital France, Siegfried Poppe del Riviera Marriott Hotel La Porte de Monaco, e Pascal Camia dell’Hotel Hermitage.
Intenso, come sempre, il programma dell’evento che, nella sua parte formativa, intende approfondire il tema della sostenibilità non solamente da un punto di vista astrattamente green, ma anche delle sue varie implicazioni sull’operatività quotidiana, sulle risorse impiegate e sui nuovi concept di design contemporaneo. Il general meeting vero e proprio si terrà quindi sabato pomeriggio: aperta dal presidente Ehma, Hans Koch, oltre al programma tradizionale, che prevede, tra le altre cose, la presentazione dei nuovi membri dell’associazione e l’ufficializzazione della nomina di Ginevra a sede del plenum 2015, la convention di quest’anno ospiterà anche alcuni personaggi di assoluto rilievo, come il presidente dell’Hotrec, Kent Nystrom, nonché Patrice Monti dell’International New York Times, e Craig Thompson, docente della Stenden hotel management school.
Particolarmente ricco sarà pure il calendario delle attività sociali che, a un programma ad hoc pensato per gli accompagnatori nella giornata di sabato, aggiunge appuntamenti glamour come la serata di benvenuto presso il Montecarlo Bay, nonché l’immancabile cena di gala, quest’anno organizzata presso la sala Impero dell’Hotel de Paris, durante la quale verranno consegnati i premi Hotel manager of the year 2013 ed Ehma sustainability award by Diversey Care 2014. Tra gli sponsor dell’evento, da segnalare infine la presenza della società italiana, specializzata in fotografie di alberghi, Hotel Photografy, che sarà anche tra i protagonisti del prossimo Web in Tourism: il nostro evento dedicato alle ultime novità in fatto di tecnologie applicate all’hôtellerie, in programma a Milano giovedì 29 maggio.

COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Nome *

Professione

E-mail

Commento *

Desideri ricevere un avviso quando viene pubblicato un commento successivo? Si No

* campi obbligatori