trovalavoro
chiudi

INVIA L'ARTICOLO AD UN AMICO

Il tuo nome

Il tuo indirizzo e-mail

Il nome del tuo amico

L'indirizzo e-mail del tuo amico




Alpi protagoniste del Ladinia, nuovo hotel-rifugio di Corvara
di

Articolo

All’insegna della tradizione e del rispetto per la cultura dell’arco Alpino. È questa la filosofia alla base del nuovo Berghotel Ladinia, recentemente inaugurato a Corvara in occasione dell’apertura della stagione invernale. Gestita oggi dalla famiglia Costa, già titolare del Leading La Perla, la struttura è stata il primo esercizio ricettivo del paese, come dimostra il numero 1 della sua licenza, rilasciata a Cesco Kostner. L’edificio è stato ristrutturato nel rispetto dell’architettura originaria: gli unici interventi sono stati infatti effettuati negli interni, per ripulire i locali, sistemare l’ingresso e la vecchia stube, nonché ovviamente adattare alle nuove esigenze degli ospiti le 13 camere dell’hotel. È stato poi cambiato il nome della struttura, da albergo Ladinia a Berghotel Ladinia, «perché deve essere un punto di ristoro che assomigli più a un rifugio che a un albergo. Così è sempre stato e così dovrà essere anche in futuro, nel rispetto di Cesco e dei desideri espressi dai proprietari», dichiarano gli stessi membri della famiglia Costa. «La nostra filosofia è il rispetto per le Alpi: dal bancone del bar, ai vini, fino alla cucina, che sarà tipica dell’arco alpino». E proprio a proposito di cucina, nel box in basso potrete scoprire la ricetta delle Mousseline di patate della Val Pusteria con uovo poché croccante, del nuovo chef del Ladinia, Pasquale Tozzi.


Mousseline di patate della Val Pusteria con uovo poché croccante

Ingredienti per 4 persone
Per la mousseline: 500 g di patate bollite e sbucciate; 150 g di burro; 200 g di panna; sale, pepe e noce moscata qb.
Per le uova: 4 uova di media grandezza allevate a terra; 200 g di briciole di pücia pusterese; 1 l di olio di semi per friggere; aceto di vino bianco qb.

Procedimento
Per la mousseline: bollire le patate, lasciarle raffreddare, pelarle e schiacciarle. Far quindi bollire a parte anche la panna con la noce moscata, il pepe e il sale. Mettere le patate schiacciate in planetaria; iniziare poi a far girare con la frusta mentre si versa la panna a filo. Una volta versata tutta la panna, aggiungere il burro precedentemente tagliato a cubetti. Lasciar montare per qualche minuto fino a quando non risulti un impasto spumoso e liscio. Aggiustare di sapore.
Per l´uovo poché fritto: cuocere l’uovo a vapore a 68 gradi per 20 minuti. Sgusciarlo e, con l´aiuto di una schiumaiola, adagiarlo sulle briciole di pücia. Impanarlo quindi bene con l´aiuto di un cucchiaio. Portare poi l’olio di semi in friggitrice alla temperatura di 180 gradi
Sempre con l´ausilio di un cucchiaio da cucina, prendere l´uovo e immergerlo nell´olio.
Lasciar friggere per pochi minuti (circa 2), scolarlo e asciugare bene con carta assorbente.

Presentazione
Scaldare la mousseline, versarla in un piatto fondo e, al centro, adagiarvi sopra l´uovo poché fritto.

COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Nome *

Professione

E-mail

Commento *

Desideri ricevere un avviso quando viene pubblicato un commento successivo? Si No

* campi obbligatori