trovalavoro
chiudi

INVIA L'ARTICOLO AD UN AMICO

Il tuo nome

Il tuo indirizzo e-mail

Il nome del tuo amico

L'indirizzo e-mail del tuo amico




Una nuova campionessa
La cronaca del concorso Aicr dedicato al miglior receptionist italiano dell’anno
di

Articolo

Tornano i contributi di Giorgio Mostarda dell’Amicale internazionale dei vice direttori e capi ricevimento 4 e 5 stelle. Questa volta, la vivace penna dell’Aicr ci racconta delle vicende legate all’ultimo concorso nazionale Receptionist of the year: la tradizionale competizione che premia il miglior giovane italiano, professionista dell’anno al ricevimento.

È stato davvero un 2013 indimenticabile per l’hotel Crowne Plaza Rome St. Peter’s: dopo il grande evento dell’assemblea internazionale Aicr ivi ospitato, la struttura capitolina si può infatti fregiare ora anche del titolo vinto dalla sua giovane collaboratrice, Raffaella D’Amico, che si è aggiudicata l’ambito trofeo di migliore receptionist italiana dell’anno. Congratulazioni quindi alla nuova campionessa Raffaella!
Ma veniamo alla cronaca: lo scorso 14 novembre si è tenuta, presso l’hotel Melià Aurelia Antica di Roma, la finale nazionale del concorso Receptionist of the year. Un evento tanto atteso non solo per il premio in sé, ma anche perché il vincitore avrà accesso alla prova decisiva del riconoscimento internazionale David Campbell Trophy, prevista ad Amburgo per il prossimo 16 gennaio, in occasione del presidium internazionale Aicr. Raffaella dovrà quindi contendersi il trofeo con altri concorrenti provenienti da tutto il mondo, che proprio in questi giorni stanno disputando le proprie finali nazionali.
Tornando all’edizione italiana, devo dire che il nostro nuovo coordinatore del concorso, il reception manager del Villa San Michele di Fiesole, Adriano Pecoraro, ha organizzato in maniera impeccabile tutte le varie fasi della competizione: dalla logistica al contatto con i candidati e i loro capi ricevimento. Anche quest’anno il livello di preparazione dei partecipanti è stato infatti altissimo: tutti i nove concorrenti, provenienti da diverse zone d’Italia, erano motivati, entusiasti e carichi. La scelta finale per decretare il vincitore si è così dimostrata tanto complessa da costringere i giurati persino a richiamare i candidati per un’intervista supplementare di un minuto ciascuno. Una misura necessaria a dissipare ogni dubbio alla scrupolosa giuria.
Quest’ultima era in particolare composta dal Receptionist of the year 2012, Tiago Macedo, dalla coordinatrice didattica della Uet scuola universitaria europea per il turismo, Anita De Marzo, dal general manager dell’hotel Lunetta di Roma, Luca Rombi, e da Massimo Valentini, in qualità di rappresentante Aicr. Grandi ringraziamenti vanno quindi a loro, per il prezioso contributo alla riuscita di questo importante appuntamento. Ma un grazie speciale va anche alle bravissime e splendide attrici Anastasia Grabelnikova, dello Sheraton Golf Parco de’ Medici di Roma, ed Egle Antanaityte, della divisione sales e marketing di Hilton Worldwide, che nella veste di ospiti poco pazienti, durante la prova pratica hanno saputo mettere a dura prova le capacità dei giovani candidati, impegnati a trovare le miglior soluzioni possibili per calmare le “due temibili clienti”. Doverosi ringraziamenti vanno poi pure alla direzione e a tutto lo staff dell’hotel Melià Aurelia Antica, per averci ospitato e assistito in questa splendida giornata.
Ora non ci resta perciò che stringerci attorno a Raffaella e augurarle un grande in bocca al lupo per l’indimenticabile avventura che l’attenderà in terra germanica. Il primo step è stato superato brillantemente; ora inizia la corsa per la grande sfida alla conquista del David Campbell Trophy. E siamo sicuri che Raffaella, con tutta la sua grande motivazione e passione per questo magnifico mestiere, che è quello del receptionist alberghiero, darà davvero il massimo. Forza Raffaella. Comunque andrà siamo orgogliosi di te. In bocca al lupacchiotto!

COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Nome *

Professione

E-mail

Commento *

Desideri ricevere un avviso quando viene pubblicato un commento successivo? Si No

* campi obbligatori