trovalavoro
chiudi

INVIA L'ARTICOLO AD UN AMICO

Il tuo nome

Il tuo indirizzo e-mail

Il nome del tuo amico

L'indirizzo e-mail del tuo amico




Genesi di un progetto concreto Prosegue l´attività di Expossible
di

Articolo

«La prima idea ci è venuta lo scorso novembre, in occasione dell’ultima Host. Insieme all’Associazione direttori d’albergo (Ada) si era infatti organizzato un convegno sull’Expo, al quale avevamo invitato anche una serie di politici. Nessun esponente delle istituzioni si è però alla fine presentato. Abbiamo così pensato che forse sarebbe stato opportuno passare dalla fase del parlare a quella del fare». È il general manager dell’Hotel Milano Scala, Maurizio Faroldi, uno dei protagonisti dell’iniziativa, a raccontare in presa diretta come è nata l’idea di costruire Fare Expo: un tavolo di lavoro composto da una dozzina di esperti e addetti ai lavori, impegnati a dare contenuti concreti all’evento milanese, soprattutto in termini di comunicazione, accoglienza e incentivazione della collaborazione tra i player turistici del territorio. «Perché dobbiamo cogliere questa opportunità da cometa di Halley: sfruttare l’Esposizione universale per qualificare l’offerta ricettiva, in modo da poter accogliere al meglio i visitatori e trasmettere loro tutto il valore della nostra destinazione».
Da qui, insomma, la nascita di Fare Expo e dei tre progetti Expossible: la creazione di infopoint dedicati all’Esposizione universale all’interno degli hotel, un programma sul consumo sostenibile degli alimenti e un piano di valorizzazione della formazione in ambito ricettivo. Ed è proprio di quest’ultimo aspetto che, all’interno dell’iniziativa Expossible, si sta occupando Faroldi: «L’idea è quella di migliorare soprattutto l’esperienza degli stage, perché si concretizzino in momenti veramente utili per le imprese e per gli studenti. In questi giorni stiamo quindi definendo i contorni del progetto che, tra un paio di mesi, presenteremo alle aziende e alle scuole interessate. Ma un masterplan è già pronto e abbiamo anche già coinvolto un paio di presidi. Sono perciò fiducioso che riusciremo presto a ottenere qualcosa di concreto».

COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Nome *

Professione

E-mail

Commento *

Desideri ricevere un avviso quando viene pubblicato un commento successivo? Si No

* campi obbligatori