trovalavoro
chiudi

INVIA L'ARTICOLO AD UN AMICO

Il tuo nome

Il tuo indirizzo e-mail

Il nome del tuo amico

L'indirizzo e-mail del tuo amico




Demanio e Microcredito per la valorizzazione dei beni pubblici
di

Un protocollo d’intesa per avviare una collaborazione finalizzata a sostenere la microfinanza, nonché a promuovere lo sviluppo dei territori attraverso l’utilizzo economico del patrimonio immobiliare pubblico. È quello che hanno recentemente firmato il direttore dell’Agenzia del demanio, Stefano Scalera, e il presidente dell’Ente nazionale per il microcredito (Enm), Mario Baccini. L’accordo mira ad aprire nuove opportunità di finanziamento per attività imprenditoriali, attraverso la costituzione di appositi fondi di garanzia per il microcredito, nell’ambito del programma Valore paese: un progetto del Demanio per la valorizzazione e il recupero del patrimonio immobiliare pubblico con importanti ricadute anche sul comparto turistico. Non solo: il protocollo prevede pure lo sviluppo di attività riguardanti la formazione degli operatori, la consulenza specialistica, lo studio e la ricerca di opportuni modelli di business plan, nonché l’utilizzo di fondi europei. «Questa firma» ha dichiarato lo stesso Scalera, «è un’ulteriore testimonianza dell’impegno dell’Agenzia per l’utilizzo di immobili pubblici come contenitori di sviluppo e crescita. La collaborazione con il Microcredito è un’opportunità per incrementare il valore economico e sociale dei beni, promuovendo gli indotti locali con effetti positivi sullo sviluppo dei territori».

COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Nome *

Professione

E-mail

Commento *

Desideri ricevere un avviso quando viene pubblicato un commento successivo? Si No

* campi obbligatori