trovalavoro
chiudi

INVIA L'ARTICOLO AD UN AMICO

Il tuo nome

Il tuo indirizzo e-mail

Il nome del tuo amico

L'indirizzo e-mail del tuo amico




Cambiamenti: momenti di riflessione
di

Quindici: un numero, due cifre; banalmente ci si può riferire all’aritmetica. Diverso significato riveste questo numero quando rappresenta un lasso di tempo: 15 anni, uno spazio temporale che nella vita di una persona raffigura un insieme di fatti che incidono fortemente nella sua esistenza. E così, quando ci si trova a dover riflettere su questa cifra non si può fare a meno di stilare un bilancio. Ora, succede a me, dopo 15 anni cambiamo sede, ci trasferiamo dal luogo dove quasi ogni mattina mi sono recato, ho parcheggiato la macchina, sono passato dal giornalaio ed, entrando in ufficio salutando, ho immancabilmente chiesto: novità?
Ma non è solo routine: lasciamo la sede dove abbiamo creato Job in Tourism, dove abbiamo percorso un tragitto che ci ha avvicinato al mondo dell’ospitalità, dove abbiamo vissuto momenti drammatici quali l’attentato alle Torri gemelle, dove stiamo vivendo la crisi della carta stampata e lo sviluppo del web, dove senza crederci ho approvato la presenza su Facebook e ora (senza alcun merito mio) abbiamo 28 mila amici: il mondo in questi 15 anni è cambiato e al momento, con costernazione, lo vedo condensato in cartoni ripieni che presto il trasportatore movimenterà. Nel riempire gli scatoloni sono emerse cose di cui avevo perso memoria: l’aquila che mi aveva dato come premio Marriot per un articolo scritto su di loro, un archivio contenente fotografie non ancora digitali, lettere di apprezzamento e, anche, qualche critica. All’inizio dovevamo spiegare che cosa facesse Job in Tourism e non sempre era facile: da un cassetto sono emerse corrispondenze con cui raccontavamo la nostra attività. Un mondo orsono.
Abbiamo deciso di cambiare sede perché, integrando la nostra attività, iniziamo tra breve una sezione dedicata alla ricerca e selezione di risorse umane e quindi necessitiamo di uno spazio dedicato. È necessario agire con determinazione: il mondo è profondamente cambiato e non perdona la pigrizia (questo vale per tutti); è necessario essere propositivi , cogliere tutte le opportunità.
Chissà cosa si dirà tra altri 15 anni!

COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Nome *

Professione

E-mail

Commento *

Desideri ricevere un avviso quando viene pubblicato un commento successivo? Si No

* campi obbligatori