trovalavoro
chiudi

INVIA L'ARTICOLO AD UN AMICO

Il tuo nome

Il tuo indirizzo e-mail

Il nome del tuo amico

L'indirizzo e-mail del tuo amico




Criminalità e sviluppo economico in un convegno di Società Libera
di

Articolo

www.societalibera.org

Una delle tanti variabili negative che possono affliggere il turismo, la criminalità è un problema particolarmente sentito nelle nostre regioni meridionali (ma non solo), il cui appeal globale spesso sconta una reputazione non certo brillante in termini di sicurezza. E proprio di criminalità, nel suo articolato rapporto con lo Stato e l´economia, torna a parlare Società Libera, dopo l´incontro organizzato lo scorso giugno nel casertano, in un territorio tristemente famoso per il proprio legame con il clan camorristico dei cosiddetti Casalesi. Il nuovo appuntamento con il tema Stato e criminalità si svolgerà così sempre in Campania, ma questa volta presso il palazzo della Provincia di Salerno, il prossimo 10 novembre. Saranno presenti, tra gli altri, il vicepresidente della commissione bicamerale antimafia, Luigi De Sena, il procuratore della Repubblica del tribunale di Salerno, Franco Roberti, il procuratore aggiunto della direzione distrettuale antimafia di Napoli, Federico Cafiero de Raho, l´editorialista del Corriere della Sera, Piero Ostellino, e il presidente di Piccola industria Confindustria, Vincenzo Boccia. «Lo sviluppo economico. se ben orientato in un quadro di maggiore sicurezza», spiega il direttore di Società Libera, Vincenzo Olita, «può produrre stimoli e sollecitazioni; se invece è lasciato al di fuori di un disegno coerente può costituire, com’è stato nel Mezzogiorno, una risorsa aggiuntiva per la criminalità. Il convegno mira quindi ad analizzare i diversi punti di questo percorso, indicando alcune soluzioni possibili».

COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Nome *

Professione

E-mail

Commento *

Desideri ricevere un avviso quando viene pubblicato un commento successivo? Si No

* campi obbligatori