trovalavoro

Progettazione 0 Pensieri

Hotelcube

Gestionale Spa

Dylog

Outsoucing

Gustality

Master Ihma

chiudi

INVIA L'ARTICOLO AD UN AMICO

Il tuo nome

Il tuo indirizzo e-mail

Il nome del tuo amico

L'indirizzo e-mail del tuo amico




Notizie in Pillole 18/05/2012

Hotel Italia: la ripresa stenta a decollare

«I dati rilevati da Res Str Global evidenziano come la lenta ripresa, iniziata nel gennaio 2010, dopo due anni di continua caduta che avevano segnato una perdita di ricavi di oltre il 25%, stia segnando un preoccupante appiattimento che dura ormai dallo scorso settembre». È Renzo Iorio a lanciare il grido d’allarme sullo stato di salute del comparto ricettivo italiano. «In nessuna città», prosegue il presidente di Federturismo Confindustria e amministratore delegato di Accor Italia, «i ricavi hanno potuto recuperare i livelli ante crisi e la tendenza negativa del primo trimestre 2012 fa presumere, purtroppo, una nuova inversione del ciclo. La domanda domestica segna il passo e la componente estera, che aveva sostenuto l’andamento 2011, non dà, per il momento, segni di ulteriore capacità di contribuzione. Anche gli sforzi di aggressività sui prezzi, perpetrati dalle imprese nella speranza di stimolare la domanda, appaiono poco efficaci, là dove la richiesta di soggiorno resta debole, con il grave pericolo di fenomeni distorsivi».


Fusione Ata e Una Hotels nuovamente in vista

Riprende corpo l’ipotesi di una fusione Ata - Una Hotels. Dopo il tentativo senza esito risalente a un paio di anni fa, torna dunque alla ribalta il progetto di consolidamento di due dei maggiori gruppi alberghieri nazionali, da qualche tempo in difficoltà finanziarie. Lo ha recentemente rivelato Il Sole 24 Ore, secondo cui il consiglio di amministrazione di FonSai, proprietaria della compagnia Atahotels e al centro di un complesso passaggio di proprietà, avrebbe dato un’esclusiva al fondo di private equity 21 Investimenti, di Alessandro Benetton, per trattare l’acquisizione della propria catena alberghiera. Secondo alcune indiscrezioni, inoltre, la stessa 21 Investimenti avrebbe intenzione di procedere, in una fase successiva, a una fusione con Una Hotels, già di proprietà dell’imprenditore toscano Riccardo Fusi e ora partecipata dalle sue banche creditrici: Monte dei Paschi, UniCredit e quella Unipol che mira a diventare il nuovo socio di riferimento di FonSai.

COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Nome *

Professione

E-mail

Commento *

Desideri ricevere un avviso quando viene pubblicato un commento successivo? Si No

* campi obbligatori


Scrivi sotto il codice di controllo per inserire il commento