trovalavoro
chiudi

INVIA L'ARTICOLO AD UN AMICO

Il tuo nome

Il tuo indirizzo e-mail

Il nome del tuo amico

L'indirizzo e-mail del tuo amico




Notizie in Pillole 20/04/2012

Articolo

La Consulta boccia il Codice del turismo

Eccesso di delega. È questa la motivazione ufficiale con cui la Consulta ha recentemente dichiarato privi del necessario fondamento costituzionale ben 19 articoli del Codice del turismo, di fatto cassando l’intera opera normativa varata dal precedente ministro del turismo, Michela Vittoria Brambilla. «La sentenza della Corte costituzionale», ha dichiarato, tra gli altri, il presidente Fiavet, Fortunato Giovannoni, «non ci ha colto di sorpresa. Le motivazioni che hanno portato alla clamorosa bocciatura del Codice sono le stesse che noi avevamo portato all’attenzione del ministero». Un esito dal finale scontato, insomma, che ancora una volta dimostra come, troppo spesso, l’approccio dei governi italiani nei confronti del turismo paia per lo meno approssimativo.

COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Nome *

Professione

E-mail

Commento *

Desideri ricevere un avviso quando viene pubblicato un commento successivo? Si No

* campi obbligatori