trovalavoro
chiudi

INVIA L'ARTICOLO AD UN AMICO

Il tuo nome

Il tuo indirizzo e-mail

Il nome del tuo amico

L'indirizzo e-mail del tuo amico




Cercare un´occupazione impone di sfruttare e sviluppare le proprie conoscenze
Prima di tutto formazione
Le figure professionali sono in continua evoluzione
di

Articolo

Una formazione professionale appropriata, che risponda alle reali esigenze del mercato turistico, è lo strumento principale su cui puntare per creare professionisti con le giuste competenze. «Nel nostro paese risulta in forte crescita il numero di giovani e lavoratori che segue aggiornamenti professionali per acquisire nuove competenze», racconta il direttore del Centro Studi Cts, Maurizio Di Marco. «Per ogni impresa turistica, la capacità di reagire ai continui cambiamenti rappresenta, infatti, un’esigenza strategica. E per comprendere i nuovi scenari, e saperli volgere a proprio favore, occorre migliorare in modo costante le proprie conoscenze attraverso una formazione aggiornata e di qualità».
La possibilità di trovare la propria occupazione professionale ideale è in effetti spesso determinata proprio dall’abilità di costruire un percorso, che riesca a sfruttare e a sviluppare le conoscenze di cui si è in possesso. In un contesto occupazionale più fluente rispetto al passato risulta quindi evidente la necessità di riproporsi sul mercato del lavoro in momenti diversi della propria carriera. «Il mercato premia chi è in possesso di un ampio ventaglio di esperienze formative e professionali, che accrescano il peso specifico del proprio profilo e amplino il network di conoscenze, agevolando così il contatto con il mondo professionale», aggiunge Di Marco. «La formazione in riferimento al settore turistico rappresenta perciò un importante strumento favorevole al conseguimento degli obiettivi di occupabilità e di adattabilità dei lavoratori, e delle imprese, alle continue trasformazioni economiche e sociali».
In altre parole, i corsi di formazione professionale fornirebbero ai giovani e ai professionisti quelle competenze e quelle conoscenze necessarie a incrementare il loro valore sul mercato del lavoro. Anche perché l´industria dei viaggi e dell´ospitalità, a differenza di altri comparti che oggi mostrano segnali di relativa stagnazione, è un settore in continuo sviluppo, che offre numerosi e variegati sbocchi occupazionali. Non solo: il turismo stimola la fantasia, permette di viaggiare, sia fisicamente sia mentalmente, assolvendo con ciò esigenze professionali e personali, e facilita l’incontro e la socializzazione, concorrendo così a formare la cultura del viaggiare e il rispetto per l’uomo e per l’ambiente.
«Ma le varie figure professionali dell’industria alberghiera, della ristorazione, delle agenzie di viaggi e dei tour operator», conclude Di Marco, «sono oggi in continua evoluzione, a seguito delle trasformazioni imposte dalle nuove tecnologie, dalla mutata sensibilità dei clienti e dagli stessi cambiamenti dei motivi che spingono le persone a viaggiare. Il profilo dei nuovi professionisti del turismo deve quindi essere caratterizzato da uno spiccato interesse alla relazione e al rapporto con il pubblico, deve trovare stimolante riuscire a soddisfare i propri clienti, grazie a una approfondita analisi delle loro esigenze, e deve essere curioso nei riguardi delle nuove tecnologie e della comunicazione in genere. Ma è soprattutto ormai sempre più evidente che il mercato lavorativo sia alla ricerca di figure con un ampio ventaglio di esperienze formative e/o professionali. Non è perciò un caso che la ricerca del lavoro parta proprio dalla formazione».


Cosa fa il Centro Studi Cts

www.centrostudicts.it
Per gli aspiranti operatori turistici è fondamentale ricevere la giusta preparazione, in grado di favorire un immediato inserimento nel mercato lavorativo. «E noi del Centro Studi Cts, per andare incontro a questa esigenza, organizziamo e promuoviamo dal 2004 percorsi di alta formazione, in ambito turistico e ambientale, proprio con l’obiettivo di creare i futuri manager del settore», spiega Maurizio Di Marco. «Nostro intento primario è quello di costruire quel legame indispensabile tra il mondo della scuola, e la formazione, e il mondo del lavoro, attraverso la realizzazione di percorsi didattici specializzati e sempre aggiornati, che consentano, all’interno di un ambiente stimolante, il trasferimento delle competenze necessarie per entrare in un contesto lavorativo e agire in modo autonomo nei confronti delle nuove sfide del mercato. Si tratta, in particolare, di corsi destinati alla preparazione di figure professionali nell’ambito dell’industria alberghiera e della ristorazione, delle agenzie di viaggi e dei tour operator, nonché delle figure di accompagnatori turistici e assistenti delle destinazioni turistiche».

COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Nome *

Professione

E-mail

Commento *

Desideri ricevere un avviso quando viene pubblicato un commento successivo? Si No

* campi obbligatori