trovalavoro
chiudi

INVIA L'ARTICOLO AD UN AMICO

Il tuo nome

Il tuo indirizzo e-mail

Il nome del tuo amico

L'indirizzo e-mail del tuo amico




Tovagliati, lenzuola, spugne e accappatoi: tra moda, arte, atmosfere e quotidianità
Una biancheria sartoriale
Gli hotel cercano fornitori professionali e presenti
di

Articolo

WWW.HOTELVOLVER.COM

«L’ospitalità è una forma d’arte che esprime, comunica, emoziona chi soggiorna». Non può che partire da questi imprescindibili presupposti l’offerta di chi si occupa di fornire servizi di noleggio di biancheria per l’industria alberghiera e la ristorazione professionale. A sostenerlo è l’amministratore delegato della Lavanderia Industriale Facchini, Claudio Ceriani: «Chi di noi non desidera trovare una morbida spugna profumata e avvolgente dopo un bagno caldo? O provare il benessere rilassante di un riposo tra morbide lenzuola e soffici guanciali? E ancora, quanto è importante creare un’atmosfera accogliente per un pranzo o una cena, dove i cromatismi e i dettagli del tovagliato invitano l’ospite a fare il gesto più intimo che c’è: sfiorare con la bocca un tovagliolo? È un atto di fiducia infinito». Insieme ad arte e creatività, sono insomma le sensazioni quotidiane che dovrebbero essere poste al centro della filosofia di chi fornisce questo servizio. «A noi, per esempio, piace pensare ai clienti che usano la nostra biancheria come a una speciale élite da viziare e gratificare nei suoi momenti più intimi, per renderli unici e indimenticabili. Con tale spirito scegliamo i tessuti, studiamo le fantasie e gli accostamenti, per creare ambienti dove ognuno possa sentirsi coccolato e a proprio agio».
Domanda. Come si sono evoluti, nel tempo, esigenze e gusti degli ospiti alberghieri in tema di biancheria da letto e tovagliati?
Risposta. Devo dire che i trend sono stati quasi sempre ben anticipati dai nostri clienti: gli operatori alberghieri, in altre parole, hanno saputo interpretare correttamente l’evoluzione del gusto degli ospiti. La ristorazione, in particolare, ha seguito molto le tendenze della moda, alla scoperta di nuovi modi esclusivi per apparecchiare la tavola, con una spiccata predilezione per i colori più in voga e gli accessori dalle forme ispirate al miglior design contemporaneo. Perlomeno, questo è quello che abbiamo riscontrato nelle strutture più attente al dettaglio e al comfort.
D. E quali sono i trend del momento?
R. Difficile parlare di un vero proprio trend dominante. In generale, riscontriamo un grande interesse per i disegni puliti e minimali, ma nello stesso tempo originali e raffinati. Determinante è anche la selezione dei filati nobili scelti per i tessuti in cui dominano fibre naturali ed ecologiche. Si richiede pure una certa ricercatezza nella confezione dei materiali. In ogni caso, infine, ciascuna dotazione, contemporanea, elegante, di tendenza o classica che sia, può poi essere personalizzata con ricami coordinati, esattamente come si fa con un abito di alta sartoria.
D. Come conciliare, allora, esigenze estetiche e praticità quando si scelgono tessuti e materiali?
R. Occorrono professionalità ed esperienza da parte della lavanderia industriale che offre il proprio servizio. Coniugare il lato estetico con il sistema industriale, senza tralasciare il lato pratico, che si traduce nel contenimento dei costi da parte della clientela, è il teorema vincente. E poi, naturalmente, bisogna anche avere una conoscenza approfondita delle tecnologie più avanzate, che oggi permettono di soddisfare contemporaneamente l’aspetto estetico e la funzionalità del prodotto.
D. Proprio l’evoluzione tecnologica permette anche un maggior controllo del livello di igiene e pulizia: quali sono le pratiche migliori in questo caso?
R. L’attenzione all’igiene, in effetti, è un’esigenza sempre più sentita da albergatori e ospiti. Non solo: esistono anche delle norme precise da rispettare: le regole Haccp (Hazard analysis and critical control point), per chi gestisce un’attività ricettiva, e i requisiti previsti dalla norma Uni.En 14065 in materia di controllo della biocontaminazione, per i fornitori del servizio. Bisogna perciò investire in organizzazione, prodotti giusti e di prima qualità, nonché in controlli continui. Noi, per esempio, ci serviamo di scrupolose ispezioni a campione sulla carica batterica della biancheria, dell’informatizzazione dell’intero processo di lavorazione, nonché dei migliori detergenti e additivi disponibili sul mercato, per certificare continuamente la qualità del servizio e la sicurezza degli ospiti.
D. Quali sono, invece, le principali esigenze degli albergatori in termini organizzativi?
R. Solitamente ricercano consigli sullo stoccaggio della biancheria, ma soprattutto pretendono la puntualità delle consegne e una quantità di biancheria proporzionata al tipo di lavoro. In altre parole, desiderano la tranquillità di un fornitore sempre presente e disposto a dar loro il servizio di cui necessitano.
D. Come si instaura, quindi, un buon rapporto di collaborazione tra un hotel e una società di noleggio di biancheria?
R. Oltre a una buona sensibilità per anticipare i bisogni del cliente e per sostenerlo in ogni evenienza, occorre dimostrare di avere costanza nel servizio ed elevate competenze tecniche: in altre parole, bisogna raggiungere il giusto mix di fiducia e professionalità.


Identikit di Lavanderia Industriale Facchini

La Lavanderia Industriale Facchini, affiliata della società di servizi integrati in outsourcing Hotelvolver, è un´azienda specializzata nel noleggio di biancheria per l´industria alberghiera e l´alta ristorazione. Le sue collezioni per ristoranti e hotel intendono coniugare l’esperienza nella manifattura di livello della società, con la qualità dei materiali e il design raffinato. Nel promuovere le proprie collezioni, i tessuti e le fantasie, il team della Lavanderia Industriale Facchini offre ai clienti una consulenza globale per gestire e soddisfare ogni singola esigenza.


COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Nome *

Professione

E-mail

Commento *

Desideri ricevere un avviso quando viene pubblicato un commento successivo? Si No

* campi obbligatori