trovalavoro
chiudi

INVIA L'ARTICOLO AD UN AMICO

Il tuo nome

Il tuo indirizzo e-mail

Il nome del tuo amico

L'indirizzo e-mail del tuo amico




A Saint-Tropez si torna a ballare il twist
di

Articolo

Tutti ricordano il grande successo del Saint Tropez twist di Peppino di Capri, che nel 1962 non solo lanciò in Italia il fenomeno del twist, ma contribuì a rendere famoso quello che fino agli anni 1950 era un semplice borgo di pescatori e che, proprio grazie a quella canzone, nonché alla Brigitte Bardot di «E Dio creò la donna», divenne una delle destinazioni di culto, prediletta dalle star. Oggi, a quasi 50 anni da quel leggendario twist, il comune di Saint Tropez ha voluto ringraziare Peppino di Capri, e rinverdire i grandi fasti di un tempo, per lanciare degnamente la stagione estiva della località balneare francese. È stato così organizzato un grande evento, in collaborazione con l´ente di promozione turistica Atout France Italia, durante il quale il sindaco Jean Pierre Tuveri ha consegnato simbolicamente a Peppino di Capri le chiavi della città e una medaglia realizzata espressamente per l´occasione. La cerimonia si è svolta nel corso di un esclusivo ricevimento tenutosi presso la sala dei matrimoni del municipio, alla presenza di un centinaio di invitati. La festa è quindi proseguita in serata, nella cornice del lussuoso hotel Byblos, con 400 ospiti e un po’ tutta la cittadina a ballare il twist. Non dimenticando il proprio passato, Saint Tropez si appresta insomma ad affrontare la stagione estiva con il suo centro ricco di locali alla moda e di boutique esclusive, con le sue partite di pétanque (una variante delle bocce nostrane, ndr) in place de Lices, con l’immancabile tarte tropezienne e con le casette color pastello attorno alla spiaggetta della Ponche. E sul porto, fra yacht principeschi e locali trendy - Le Quai, Le Bar du Port, Le Cafè de Paris, l’Escale -, il Saint Tropez twist di Peppino di Capri è ancora il motivo più gettonato.

COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Nome *

Professione

E-mail

Commento *

Desideri ricevere un avviso quando viene pubblicato un commento successivo? Si No

* campi obbligatori