trovalavoro
chiudi

INVIA L'ARTICOLO AD UN AMICO

Il tuo nome

Il tuo indirizzo e-mail

Il nome del tuo amico

L'indirizzo e-mail del tuo amico




Pubblicato il nono rapporto sui processi di liberalizzazione
di

Articolo

Un’evoluzione dal passo stentato. È l’istantanea sullo stato di apertura dell’economia del nostro paese, tracciata dal nono Rapporto sul processo di liberalizzazione della società italiana (edizioni Guerini e associati), elaborato, come ogni anno, da Società Libera. «Uno strumento utile al dibattito pubblico», si legge nella nota di presentazione ufficiale diramata dall’associazione di cultura liberale, «e che, senza nutrire soverchie illusioni sull’influenza che potrà avere presso il ceto politico, ha però l’ambizione di poter rendere un servizio a fasce di opinione pubblica preoccupate per le condizioni del confronto in cui, a prescindere dal colore politico, termini come concorrenza, deregolamentazione, trasparenza e semplificazione risultano solo formule dal blando valore evocativo».
Proprio il confronto e il dibattito pubblico saranno così al centro dei due eventi, organizzati dalla stessa Società Libera, in programma a Milano e a Roma rispettivamente i prossimi 24 e 31 maggio, per la presentazione ufficiale del volume. All’appuntamento meneghino, presso la Sala delle colonne della Banca Popolare di Milano, saranno così presenti, oltre al moderatore e presidente dell’associazione, Salvatore Carrubba, i giornalisti Ferruccio de Bortoli e Roberto Napoletano. Presso il capitolino Centro studi americani sarà invece il direttore di Società Libera, Vincenzo Olita, a moderare l’incontro tra l’economista Mario Baldassarri, il giurista Giuseppe de Vergottini e il fondatore di Alleanza per l’Italia, Francesco Rutelli. «Un’opportunità di collegamento per chi condivide la necessità di riflettere su cosa una società liberale richieda», recita ancora il comunicato di Società Libera, «per essere sostanzialmente tale, interpretando una concezione del liberalismo razionale, non gridato, fondato su una continua revisione delle certezze».

COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Nome *

Professione

E-mail

Commento *

Desideri ricevere un avviso quando viene pubblicato un commento successivo? Si No

* campi obbligatori