trovalavoro
chiudi

INVIA L'ARTICOLO AD UN AMICO

Il tuo nome

Il tuo indirizzo e-mail

Il nome del tuo amico

L'indirizzo e-mail del tuo amico




La crescita della domanda spinge in alto il revpar Accor

Articolo

Prosegue il momento positivo in casa Accor, che nel primo trimestre 2011 registra un fatturato di 1,4 milioni di euro, per una crescita complessiva del 5,8% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. A trainare la ripresa, già evidenziata durante il 2010, è stato soprattutto l’aumento dei tassi di occupazione, che ha sospinto i ricavi medi per camera disponibile (revpar) in tutti i segmenti di mercato: per gli hotel upscale e mid market del gruppo si parla di un incremento del revpar del 6% (del 5,7% su base comparabile), mentre le strutture budget, escludendo i dati Usa, avrebbero registrato una crescita dello stesso indice pari al 7% (5,9% su base comparabile). L’aumento della domanda avrebbe, in particolare, caratterizzato quasi tutti i mercati europei, a eccezione della Spagna. Le performance positive hanno così sostenuto i piani di sviluppo del gruppo, che durante il trimestre ha inaugurato ben 6.600 nuove camere, di cui il 44% nel Vecchio continente e il 29% nell’area Asia-Pacifico. I programmi della compagnia prevedono peraltro un’ulteriore spinta espansiva nei prossimi mesi, dato che il piano di sviluppo Accor per il 2011 mira ad aprire 30 mila nuove stanze entro la fine dell’anno.

COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Nome *

Professione

E-mail

Commento *

Desideri ricevere un avviso quando viene pubblicato un commento successivo? Si No

* campi obbligatori