trovalavoro
chiudi

INVIA L'ARTICOLO AD UN AMICO

Il tuo nome

Il tuo indirizzo e-mail

Il nome del tuo amico

L'indirizzo e-mail del tuo amico




Siglato l’accordo sulla detassazione dei premi di produttività
di

Un documento tipo per agevolare la stipula di contratti territoriali o aziendali in materia di detassazione dei premi legati a incrementi di qualità e produttività. È l’accordo quadro, ritagliato sulla base delle specifiche esigenze di settore, recentemente siglato da Federalberghi, Confcommercio-Imprese per l’Italia e le altre parti firmatarie del Contratto collettivo nazionale del turismo. Il testo è utilizzabile in sede di contrattazione decentrata, così come ha previsto l’amministrazione centrale, che non molto tempo fa ha ribadito come l’articolo 53 del decreto legge numero 78 del 2010, estendendo anche al 2011 gli interventi relativi alla detassazione in materia di premi di produttività (imposta del 10%, sostitutiva dell’imposta sul reddito delle persone fisiche e delle addizionali regionali e comunali), abbia al contempo ristretto l’ambito oggettivo della disposizione, limitandolo alle somme erogate in attuazione di quanto previsto da accordi o contratti collettivi territoriali o aziendali. Federalberghi ha poi predisposto, in collaborazione con l’Ente bilaterale nazionale del settore turismo, un manuale operativo, dal titolo «Misure per l’incremento della produttività del lavoro: la detassazione e la decontribuzione», con l’obiettivo di facilitare ulteriormente la definizione degli accordi di secondo livello e l’applicazione delle agevolazioni. Il volume è scaricabile dal sito www.federalberghi.it.

COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Nome *

Professione

E-mail

Commento *

Desideri ricevere un avviso quando viene pubblicato un commento successivo? Si No

* campi obbligatori