trovalavoro
chiudi

INVIA L'ARTICOLO AD UN AMICO

Il tuo nome

Il tuo indirizzo e-mail

Il nome del tuo amico

L'indirizzo e-mail del tuo amico




In programma a Lucca l’ottava edizione del Premio internazionale di Società Libera

Saranno l’astrofisico, già direttore della Specola Vaticana, Goerge Coyne, l’inviato del Corriere della Sera, Ettore Mo, il direttore generale del Consiglio d’Europa, Gabriella Battaini Dragoni e il fotografo Ferdinando Scianna i protagonisti, rispettivamente per i settori della ricerca scientifica, del giornalismo, della cultura e dell’arte, dell’ottava edizione del Premio internazionale alla libertà organizzato, come di consueto, da Società Libera.
All’evento sarà presente anche una tra i principali leader del popolo degli uiguri, Rebiya Kadeer, a cui sarà consegnato il Premio speciale alla libertà, in riconoscimento delle sue attività in difesa dei diritti umani e della comunità uigura della regione nord-occidentale del Xinjiang, nella Repubblica Popolare cinese. La cerimonia avrà luogo a Lucca il prossimo 18 giugno. «E noi siamo particolarmente grati alla città toscana», racconta il presidente di Società Libera, Salvatore Carrubba, «per aver reso possibile lo svolgimento dell’ottava edizione del premio, che qui assume un valore del tutto particolare. Ricorre, infatti, quest’anno il centenario della nascita di Mario Pannunzio, autentico lucchese, grande giornalista e sincero liberale. Pannunzio, in particolare, fu liberale intransigente, eppure lieve, capace di riorganizzare, dopo la catastrofe fascista, la presenza culturale dei liberali e di raccogliere attorno a essa le migliori espressioni di quella tradizione».

COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Nome *

Professione

E-mail

Commento *

Desideri ricevere un avviso quando viene pubblicato un commento successivo? Si No

* campi obbligatori