trovalavoro
chiudi

INVIA L'ARTICOLO AD UN AMICO

Il tuo nome

Il tuo indirizzo e-mail

Il nome del tuo amico

L'indirizzo e-mail del tuo amico




Contratto di lavoro. Ecco le novità
di

Articolo

Le novità introdotte con il nuovo accordo interconfederale del 15 aprile 2009, in tema di contratto nazionale collettivo di lavoro, analizzate dal punto di vista delle loro conseguenze nella pratica aziendale quotidiana e nella gestione delle risorse umane. Di questo parlerà il direttore delle risorse umane di Carlson wagolint travel, Bruno Rosati, nel suo intervento in programma mercoledì 17 febbraio al Palazzo ai Giureconsulti di Milano: «Già il fatto che a firmare il documento siano state solo Cisl e Uil testimonia di come il contratto sia stato al centro di un intenso dibattito. Inoltre, all’interno degli stessi due sindacati confederali firmatari, la posizione non è certo monolitica. Per questi motivi, nonché per tutti quelli consuetamente connessi con le fasi di contrattazione, non è così immediato tradurre nella pratica contrattuale specifica i termini concordati a livello nazionale».
Tanto più che la situazione congiunturale certo non aiuta ad appianare le divergenze. «Il 2009, in effetti», prosegue Rosati, «è stato un anno difficile per tutti. Anche noi di Carlson wagonlit abbiamo sofferto un po’ la situazione. Tuttavia, grazie all’introduzione di un contratto di solidarietà concordato con i nostri dipendenti e con i sindacati, siamo riusciti a salvaguardare l’occupazione e a conservare tutto il know how e la professionalità dell’azienda, che sicuramente si rivelerà una risorsa fondamentale per sfruttare appieno le opportunità di una ripresa, i cui primi segnali dovremmo cominciare a registrare a partire da giugno di quest’anno. Certo, anche in questo caso, non è stato semplice trovare un accordo. Non tanto però per l’opposizione dei sindacati, che nella circostanza hanno dimostrato di avere una visione realista della situazione, quanto per l’estrema rigidità e burocratizzazione delle norme che regolano l’erogazione degli ammortizzatori sociali dedicati a questa particolare fattispecie contrattuale».

COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Nome *

Professione

E-mail

Commento *

Desideri ricevere un avviso quando viene pubblicato un commento successivo? Si No

* campi obbligatori