trovalavoro
chiudi

INVIA L'ARTICOLO AD UN AMICO

Il tuo nome

Il tuo indirizzo e-mail

Il nome del tuo amico

L'indirizzo e-mail del tuo amico




Notizie in Pillole - 04/12/2009

Accordo tra Novotel e Walt Disney studios motion pictures Italia

La nuova partnership tra Novotel e Walt Disney studios motion pictures Italia permetterà agli ospiti di 12 alberghi italiani della catena di acquistare, a partire dal 3 dicembre, uno speciale pacchetto «Cinema che passione», comprensivo dei servizi di ospitalità alberghiera, della ristorazione e dei biglietti per la visione del nuovo film Disney «A Christmas carol»: versione 3d del racconto di Charles Dickens. Grazie a questo accordo il gruppo Accor intende proseguire la propria strategia tesa a rafforzare la presenza della compagnia nel segmento famiglie. L’alleanza Novotel-Walt Disney non fa peraltro che confermare la crescente tendenza alla ricerca di partnership tra le multinazionali dell’intrattenimento e gli operatori del turismo.

L’enogastronomia italiana protagonista all’Eibtm 2009

Durante la tre giorni di Barcellona della Global meetings & incentives exhibition (Eibtm), lo stand italiano P300 è stato l’occasione per fare networking, gustando le specialità enogastronomiche tipiche della tradizione nazionale. Tra l’1 e il 3 dicembre lo spazio Italian state tourist board-Enit, infatti, non solo ha coinvolto 50 operatori italiani della filiera della meeting industry nazionale e nove delegazioni di buyer stranieri, ma ha ospitato anche eventi ad hoc per assaporare gusti, sapori e colori dei prodotti italiani più tipici e apprezzati in tutto il mondo: il 2 dicembre, in particolare, si è svolto, per 30 top client, il dinamico breakfast di regione Emilia Romagna, mentre, per tutta la durata della fiera, le Delizie italiane hanno scandito i momenti clou delle giornate.

Un 2010 in ripresa

Calerà del 5% circa il flusso globale degli arrivi internazionali rispetto all’anno precedente, secondo quanto prevedono le stime per il 2009 dell’Organizzazione mondiale del turismo. Ma le cose dovrebbero cambiare nel 2010, quando l’andamento degli arrivi turistici dovrebbe tornare a mostrare il segno più, con una crescita stimata tra l’1% e il 3%. In particolare, i mercati per i quali ci si attende una maggiore tenuta della domanda, sia nel 2009 sia nel 2010, sono quelli del continente africano, soprattutto grazie all’effetto traino dei Mondiali di calcio, in programma il prossimo anno in Sudafrica. Ma anche in Asia è previsto un aumento degli arrivi turistici nel 2010, mentre la ripresa sarà più lenta in Europa e nel continente americano.

COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Nome *

Professione

E-mail

Commento *

Desideri ricevere un avviso quando viene pubblicato un commento successivo? Si No

* campi obbligatori