trovalavoro
chiudi

INVIA L'ARTICOLO AD UN AMICO

Il tuo nome

Il tuo indirizzo e-mail

Il nome del tuo amico

L'indirizzo e-mail del tuo amico




Accor vende 158 hotelF1

Continuano le grandi manovre in casa Accor. Dopo aver recentemente annunciato l’avvio di un processo di valutazione sull’opportunità di separare le proprie divisioni operazioni alberghiere e servizi in due società distinte, la compagnia ha comunicato ufficialmente di aver venduto 158 strutture del proprio brand hotelF1 a un consorzio di importanti investitori istituzionali transalpini, per un valore complessivo di 272 milioni di euro. Accor continuerà peraltro a gestire gli alberghi della propria catena low budget, grazie alla stipula di un contratto di affitto della durata di 12 anni e rinnovabile per sei volte, a discrezione della stessa Accor. L’accordo prevede un canone variabile pari al 20% del fatturato realizzato dagli alberghi, senza minimo garantito: un valore che, sulla base dei conti 2008, si tradurrebbe in una cifra pari a 21,3 milioni di euro. Il capitale incassato dalla vendita degli hotel servirà alla compagnia per ridurre i propri debiti netti di 187 milioni di euro nel corso del 2009 e avrà un impatto positivo di circa 5 milioni di euro sul calcolo dei profitti finali prima delle tasse.

COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Nome *

Professione

E-mail

Commento *

Desideri ricevere un avviso quando viene pubblicato un commento successivo? Si No

* campi obbligatori