trovalavoro
chiudi

INVIA L'ARTICOLO AD UN AMICO

Il tuo nome

Il tuo indirizzo e-mail

Il nome del tuo amico

L'indirizzo e-mail del tuo amico




Motivare e incentivare i talenti
di

Articolo

Al centro dei propri programmi strategici di breve e lungo periodo. È questo il ruolo che le risorse umane possiedono per le imprese che hanno partecipato al Tfp Summit 2009. Piani motivazionali e incentivanti, tangibili e intangibili, sono così tra le priorità che gli espositori alla due giorni milanese dedicata al mondo del lavoro dell’industria dei viaggi hanno dichiarato di avere nelle proprie filosofie aziendali. Anche e soprattutto in momenti di difficile congiuntura economica, perché proprio i dipendenti sono la più importante risorsa a disposizione delle imprese per affrontare le difficoltà.

Marina Picazio (responsabile risorse umane di Royal group hotels & resorts): «Lo scenario che si prefigura per i prossimi mesi è sicuramente poco confortante in termini di movimentazione turistica sul territorio nazionale. La Campania, come peraltro l'intero territorio del Sud Italia, registrerà con ogni probabilità un forte calo di turisti, sia italiani sia internazionali. All’estero, in particolare, la recessione ha già colpito diversi paesi, come per esempio l’Inghilterra, e sta cominciando a ripercuotersi anche su mercati fino a qualche mese fa in crescita, tra cui la Russia, erodendo in questo modo la loro capacità di produrre e veicolare ricchezza. I primi segnali di una ripresa, seppur lieve, si registreranno così solo nel corso del 2010. Il settore turistico-ricettivo campano, sfruttando le peculiarità del territorio e le proprie competenze specifiche nel creare e gestire gli eventi, sta però riuscendo a compensare, almeno in parte, gli effetti della congiuntura economica negativa di questi mesi.
Per quanto ci riguarda, in particolare, al primo posto rimane sicuramente l’obiettivo di mantenere i servizi al cliente costantemente all'altezza delle sue aspettative, garantendo agli ospiti sempre un rapporto qualità-prezzo ottimale, volto ad assicurare alti livelli di customer satisfaction. Proprio per questo motivo, le risorse umane sono una parte integrante dei nostri piani strategici e operativi. I programmi aziendali dedicati al personale sono così al centro della nostra strategia organizzativa complessiva, che si traduce in una politica di lungo periodo, capace di prevedere piani di crescita interna e azioni formative per lo sviluppo del potenziale.
Riteniamo, infatti, che le persone che lavorano per noi non solo meritino rispetto, ma siano fondamentali per il raggiungimento dei traguardi di eccellenza che ci siamo posti. Ed è per questo motivo che incoraggiamo e riconosciamo le buone prestazioni attraverso sistemi incentivanti e motivazionali, in modo da far sentire ogni dipendente parte integrante di un gruppo che guarda al futuro con fiducia e che opera attraverso un perfetto gioco di squadra».



Alessandra Solazzi (responsabile organizzazione e sviluppo risorse umane e corporate social responsibility di Nh hoteles): «Attualmente abbiamo in corso alcuni progetti di espansione finalizzati a consolidare la nostra presenza nel mercato italiano ed europeo. In Italia, in particolare, per il 2009 abbiamo in programma importanti aperture come, tra le altre, le due torri dell’hotel Nh Fiera di Rho e il Grand Hotel Convento di Amalfi, nato dalla ristrutturazione dell’antico convento dei cappuccini, la cui suggestiva terrazza è stata decantata da numerosi poeti e artisti.
A supporto di tale programma espansivo la nostra people strategy utilizza diversi strumenti, tutti volti a mettere al centro le persone per far sì che il nostro motto Questione di dettagli sia anche Questione di persone. Il nostro piano di retribuzione, in particolare, è composto da elementi tangibili (salario fisso e variabile, benefit) e intangibili (training, sviluppo e ambiente di lavoro). Così, per quanto riguarda gli elementi tangibili, la parte variabile è basata sul raggiungimento di determinati obiettivi annuali a livello individuale, di compagnia e di business unit (ovvero di paese). Tra i benefit possiamo, inoltre, annoverare l’Employee card: uno strumento di riconoscimento che aumenta il senso di appartenenza alla compagnia e sul quale, a fronte di azioni meritevoli, si possono caricare crediti per poter soggiornare gratuitamente negli hotel Nh. Senza dimenticare la possibilità, per ciascun collaboratore, di poter alloggiare sempre nelle nostre strutture a una tariffa molto vantaggiosa (Employee rate).
Relativamente agli elementi intangibili della politica retributiva, invece, Nh crede nella formazione continua e nello sviluppo dei propri collaboratori. Per questo motivo, nel 1996 è stata creata un'università aziendale, la Nh university, dotata anche di una piattaforma e-learning alla quale possono accedere tutti i nostri collaboratori. Inoltre vengono proposti periodicamente due programmi di sviluppo interno finalizzati all’avanzamento della carriera, rispettivamente dedicati ai profili junior e senior. Uno degli obiettivi principali della nostra compagnia in termini di gestione delle risorse umane è, infatti, quello di creare un ambiente stimolante, creativo e confortevole.
A tal fine cerchiamo di attrarre persone con attitudini in linea con i valori della compagnia, per farle crescere all'interno del mondo Nh. Il nostro candidato ideale possiede così una laurea o un diploma nel settore turistico-alberghiero, è dotato di buone capacità di utilizzo dei sistemi it, ha una buona conoscenza dell’inglese e preferibilmente parla anche una seconda lingua. Ha inoltre passione per il proprio lavoro, è attento ai dettagli e alla qualità, orientato agli obiettivi e capace di lavorare in team».

COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Nome *

Professione

E-mail

Commento *

Desideri ricevere un avviso quando viene pubblicato un commento successivo? Si No

* campi obbligatori