trovalavoro
chiudi

INVIA L'ARTICOLO AD UN AMICO

Il tuo nome

Il tuo indirizzo e-mail

Il nome del tuo amico

L'indirizzo e-mail del tuo amico




Notizie in Pillole - 06/03/2009

Altri tre hotel italiani nella directory Leading 2009

Copertina argentea e rilegatura a libro. Si presenta così la nuova directory 2009 dei Leading hotels of the world, che quest’anno, grazie a 39 new entry, vanta più di 450 alberghi in oltre 80 paesi differenti. Il nuovo volume, in particolare, è stato stampato in più di mezzo milione di copie ed è disponibile anche in lingua giapponese e mandarina. L’edizione 2009 vede tra l’altro, per la prima volta nella storia del marchio, l’ingresso dell’Uganda con il Kampala Serena hotel. Confermato, inoltre, ancora una volta il primato dell’Italia come numero di alberghi associati, che quest’anno sono 56, anche grazie ai tre nuovi Leading small entrati nel gruppo: a Venezia il Bauer Palladio hotel & spa, a Firenze l’hotel Helvetia & Bristol e, sempre nella campagna toscana, a San Giuliano Terme, il Bagni di Pisa natural spa resort.


Non certificato il bilancio Ventaglio

In una nota recentemente rilasciata alla stampa, i Viaggi del Ventaglio hanno comunicato che la società di revisione Pkf ha dichiarato di non essere in grado di esprimere un giudizio sul bilancio di esercizio e consolidato chiuso dal gruppo al 31 ottobre 2008. Secondo i revisori, la possibilità di prosecuzione dell’attività operativa appare subordinata ad alcuni presupposti essenziali, tra cui il completamento del piano di dismissione, nei tempi previsti, delle attività considerate non strategiche (la già transata compagnia aerea Livingston, nonché il tour operator Best tours e tutte le attività alberghiere), nonché il raggiungimento degli obiettivi indicati nel piano industriale e di risanamento 2009-2011.


Nuovo brand Taj per il viaggiatore contemporane
o
Prosegue la corsa dei grandi gruppi alberghieri alla segmentazione della propria offerta, con l’intento di conquistare ogni singola nicchia di mercato esistente. Così il gruppo alberghiero indiano Taj hotels resorts & palaces ha recentemente lanciato il suo nuovo brand the Gateway hotel, dedicato alla generazione dei viaggiatori contemporanei. Il marchio, che ha l’obiettivo di offrire agli ospiti un soggiorno flessibile e personalizzato, grazie anche all’offerta di alimenti attivi, superfood e cibi a basso indice glicemico per la salute consapevole, nonché alla disponibilità di pacchetti per esplorare la cultura della città in cui i Gateways hotels sorgono, ha già catalizzato una notevole attenzione da parte delle strutture indiane, al punto da poter già annoverare 16 hotel, mentre altri dieci ne entreranno presto a far parte. L’obiettivo è quello di raggiungere i 50 Gateway hotel entro i prossimi tre anni.

COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Nome *

Professione

E-mail

Commento *

Desideri ricevere un avviso quando viene pubblicato un commento successivo? Si No

* campi obbligatori