trovalavoro
chiudi

INVIA L'ARTICOLO AD UN AMICO

Il tuo nome

Il tuo indirizzo e-mail

Il nome del tuo amico

L'indirizzo e-mail del tuo amico




Quando l’offerta è globale
di

Articolo

WWW.VGROUPLIMITED.COM/PORTAL/SITE/VHCOM/
In genere si pensa a Montecarlo come a una località di vacanze e si è un po’ sorpresi quando si scopre che, invece, in questi pochi chilometri di suolo ha vita un elevato numero di aziende legate a vari settori dell’economia. Tra queste, un posto importante riveste V.ships, società che fa del recruiting e della gestione delle attività on board l’oggetto del proprio business.
Incontro a Fontevielle, nella grande sede della V.ships, Luca Fanciulli e Bertrand Petyt, rispettivamente recruiting manager di V.ships leisure e business development manager di V.hospitality.
Fanciulli è italiano, 38 anni, nato a Genova, laureato in scienze politiche, sportivo (sci, tennis, basket, calcio) e orgogliosamente single. È entrato nel 2006 in V.group, di cui fa parte V.ships leisure e la sua attività consiste nel reclutare personale per le navi da crociera. Precedentemente, aveva lavorato a Genova nel settore delle agenzie specializzate nel fornire servizi alle compagnie di navigazione.
Bertrand Petyt, francese di nascita e con una lunga esperienza negli Usa, sposato con due figli, è entrato nel gruppo nel 2003, dapprima con le navi Radisson seven seas cruises e Regent hotels & cruises e, dal 2006, con l’incarico di sviluppare V.hospitality: divisione che si propone di assistere le aziende dell’ospitalità in rapporto alle risorse umane, sia con consulenza e segnalazione di figure professionali, sia con la gestione completa di reparti o, addirittura, integralmente di tutti i servizi. Proviene dal settore dell’ospitalità, avendo precedentemente operato per molti anni negli Usa nel gruppo Accor (Novotel-Sofitel) .
Arrivando da una gelida Milano si ha uno choc giungendo a Montecarlo: il cappotto viene lasciato in albergo e anche la sciarpa è di troppo. E così, come spesso avviene, si comincia la conversazione parlando del tempo e di quanto sia bello vivere in una zona dove, grazie anche a un microclima particolare, il cappotto è quasi sconosciuto.
Fanciulli mi racconta dei rapporti con la compagnia di navigazione Silversea cruises (uno dei loro clienti più importanti) e come, dallo scorso agosto, avendo firmato un contratto per la gestione tecnica e del personale di bordo, stia operando, in congiunzione con il top management di Silversea, un’ampia ristrutturazione della compagnia con l’intento di renderla sempre più protagonista e confermarla come operatore numero uno nel settore delle crociere di lusso.
Petyt invece mi parla con entusiasmo di questa sua nuova avventura: aprire all’interno di un gruppo con attività ormai consolidate nella crocieristica una divisione che, sbarcando, si consolidi a terra. La visione è chiara: il mondo dell’ospitalità tende a utilizzare sempre più competenze esterne nella gestione delle risorse umane e allora ecco che V.ships, forte della propria esperienza nella conduzione degli alberghi sull’acqua, intende ottimizzare le proprie potenzialità a terra. Chiedo delle difficoltà incontrate nell’avviamento del progetto e mi risponde con un sorriso: le navi e gli alberghi hanno delle notevoli sovrapposizioni e la sua precedente esperienza nell’hôtellerie ha fatto in modo che, da subito, si raccogliessero risultati positivi.
Mi incuriosisce come si trovi un genovese a lavorare e vivere in una dinamica compagnia internazionale basata fuori dall’Italia e Fanciulli mi fornisce una risposta che richiama la filosofia del gruppo, condensata in questa massima, che condivide integralmente: «Fornire eccezionali servizi di recruiting e consulenza in un clima dove la qualità degli impiegati è una considerazione vitale, mentre si pone il focus sullo sviluppo delle carriere piuttosto che sulle assunzioni». Partendo da questo presupposto l’attività lavorativa, seppur intensa, è vissuta con serenità e poi, abitare a Roquebrune, fa il resto.
Radiografia di V. group

Fondato nel 1984 come società di management di servizi a bordo, V.group ha ampliato progressivamente la propria offerta fino a diventare uno dei principali provider al mondo per le flotte navali (anche militari) e le piattaforme offshore. Tra le attività del gruppo, V.ships leisure, sussidiaria di V.ships a sua volta parte di V.group, si occupa, in particolare, di fornire i propri servizi di management alle compagnie di navi passeggeri desiderose di dare in outsourcing parte dei propri comparti. V.ships leisure attualmente vanta così uno staff di oltre 150 persone basate a terra, a cui si devono aggiungere gli 8 mila membri degli equipaggi a bordo delle oltre 140 navi in gestione. Lanciata nel 2007, infine, V.hospitality è una sussidiaria di V.ships creata per fornire servizi di reclutamento personalizzati all’industria dell’ospitalità globale. La sua mission comprende la ricerca di figure professionali qualificate di ogni livello da inserire in hotel, resort, navi da crociera o yacht privati. V.hospitality vanta anche partnership con prestigiose scuole di management alberghiero e ha, tra i propri clienti, gruppi importanti dell’hôtellerie come, per esempio, Jumeirah hotels, Accor hospitality o Four Seasons hotels, nonché numerose compagnie di crociera, tra cui Msc, Royal Caribbean cruises e Disney cruise line.

COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Nome *

Professione

E-mail

Commento *

Desideri ricevere un avviso quando viene pubblicato un commento successivo? Si No

* campi obbligatori