trovalavoro
chiudi

INVIA L'ARTICOLO AD UN AMICO

Il tuo nome

Il tuo indirizzo e-mail

Il nome del tuo amico

L'indirizzo e-mail del tuo amico




Realty nel Mondo - 07-11-2008

Italia turismo investe nel Sud

Duecento milioni di euro nei prossimi tre anni: è questa la cifra che Italia turismo, la società controllata da Invitalia, intende investire per la realizzazione di tre nuovi golf resort da 3 mila posti letto e campi da 18 buche nel Sud Italia. Le località individuate sono Simeri e Sibari, in Calabria, e Sciacca in Sicilia. Nell’investimento è prevista anche la riqualificazione dei villaggi pugliesi Bravo club Alimini e Club Med Torre d’Otranto, nonché dei villaggi calabresi Floriana e Valtur, a Simeri. Per il golf resort di Sibari, Italia turismo ha già siglato un accordo che dal 2010 ne affida la gestione all’operatore alberghiero Bluserena del gruppo Maresca. «L’accordo fa seguito a quello recentemente siglato con Barcelò hotels & resort per il complesso turistico di Simeri, in provincia di Catanzaro», spiega il nuovo amministratore delegato di Italia turismo, Gaetano Casertano. «I campi dei golf resort di Simeri e Sibari non sono distanti tra loro e, quindi, costituiscono la base per la creazione di un sistema golfistico in Calabria, che potrà proporsi al mercato come golf destination. I tre green previsti nei nuovi progetti di sviluppo costituiscono una chiara tendenza della nostra società a privilegiare iniziative di ampio respiro internazionale, dotate di tutte le infrastrutture e in linea con la mutata natura della domanda, sempre più orientata a prodotti di qualità».


In fase di realizzazione tre nuovi Courtyard francesi

Marriott aprirà tre nuovi hotel Courtyard in Francia nei prossimi 36 mesi. Le strutture fanno tutte parte di vasti progetti immobiliari in fase di realizzazione. Nel 2009 verrà inaugurato, in particolare, il Courtyard by Marriott St Denis Pleyel (150 camere): un albergo inserito all’interno di un ampio piano di sviluppo che comprende, in un’area della periferia parigina, uno spazio per uffici di 58 mila metri quadrati e un’area residenziale situata vicino a una stazione della metropolitana, all’incrocio delle autostrade A1 e A86. Aprirà i battenti, invece, nel 2010 il Courtyard by Marriott Paris Arcueil di 170 camere. La struttura, anch’essa realizzata in una zona periferica della capitale transalpina, è parte di uno dei più grandi progetti di sviluppo immobiliare in corso nella Grande Parigi: Les Portes d’Arcueil sono destinate a svilupparsi su un’area di circa 14 ettari e includeranno un centro commerciale di 50 mila metri quadrati, 500 appartamenti e circa 97 mila metri quadrati di spazi per uffici. Il Courtyard by Marriott Marseille Euromed Center (210 camere), infine, sarà inaugurato nel 2011 ed è parte di un altro ambizioso progetto di riqualificazione urbana, che riguarda un sito lungo il porto delle navi da crociera della città francese, nell’area di Marsiglia Joliette.
Oltre all’hotel, l’Euromed Center includerà infatti circa 45 mila metri quadrati di spazi per uffici, un cinema multiplex di 10.500 metri quadrati con 14 sale e un centro divertimenti, un parco di 7 mila metri quadrati, circa 2.300 metri quadrati di spazi per negozi, una struttura indipendente per meeting e conferenze di 1.500 metri quadrati e una sala per eventi in grado di ospitare 2 mila persone.

COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Nome *

Professione

E-mail

Commento *

Desideri ricevere un avviso quando viene pubblicato un commento successivo? Si No

* campi obbligatori