trovalavoro
chiudi

INVIA L'ARTICOLO AD UN AMICO

Il tuo nome

Il tuo indirizzo e-mail

Il nome del tuo amico

L'indirizzo e-mail del tuo amico




Al Milan Marriott tornano i Sapori e gusti diVini
di

Articolo

«Con l’arrivo dell’autunno, tornano anche i nostri tradizionali appuntamenti con gli eventi del Milan Marriott. Quest’anno abbiamo un calendario ricco di avvenimenti, tra cui naturalmente non potevano mancare le nostre serate dai Sapori e gusti diVini, che esordiscono, per questa stagione, con una degustazione di prodotti veneti». Così il direttore dell’hotel, Santo Alba, ha inaugurato il primo appuntamento dell’ormai tradizionale iniziativa enologica dell’albergo milanese. Protagonisti dell’evento, i vini Masi agricola: un’azienda le cui origini risalgono al lontano 1772, quando la famiglia Boscaini, ancora oggi proprietaria della società, acquistò il primo podere nell’area del Valpolicella.
La degustazione è iniziata con un Colbaraca Soave Classico del 2007: un vino adatto ad accompagnare, in particolare, antipasti, minestre, pesce e carni bianchi grigliate. La serata è poi proseguita con un Masianco 2007, ottenuto da una miscela di uve di Pinot grigio delle Venezie e di Verduzzo. Con il terzo calice si è quindi passati al Possessioni 2006: un vino di buon carattere, struttura e complessità. La tappa successiva è stata dedicata al Campofiorin 2005 per poi passare al Valpolicella dell’anniversario 2005 che, come il vino precedente, deve molto del proprio carattere a una procedura particolare di doppia fermentazione, ottenuta grazie all’utilizzo di una certa quantità di uve appassite. La serata enologica si è conclusa con l’acuto finale del Costasera Amarone classico 2005, presentato come un prodotto non di sola meditazione, ma anche capace di accompagnare piacevoli momenti di fine pasto.

COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Nome *

Professione

E-mail

Commento *

Desideri ricevere un avviso quando viene pubblicato un commento successivo? Si No

* campi obbligatori