trovalavoro
chiudi

INVIA L'ARTICOLO AD UN AMICO

Il tuo nome

Il tuo indirizzo e-mail

Il nome del tuo amico

L'indirizzo e-mail del tuo amico




Servizi per il mercato on-line
di

wit.jobintourism.it
Mancano ormai solamente cinque giorni al via dell’edizione 2008 di Web in Tourism: il large event dedicato alle tendenze e agli sviluppi del turismo on-line, che si terrà presso l’hotel Enterprise di Milano il prossimo 14 maggio. Continuiamo perciò a conoscere più da vicino i protagonisti dell’evento targato Job in Tourism, con delle brevi interviste ad alcuni rappresentati delle aziende espositrici. A loro abbiamo chiesto, ancora una volta, di raccontarci le proprie opinioni in merito agli attuali e futuri scenari del mercato dei servizi on-line, nonché di illustrarci le principali caratteristiche dei loro prodotti dedicati all’industria dei viaggi


Filippo Cervi (managing director di Vortal consulting): «L’evoluzione dei servizi legati alla comunicazione on-line si trova solamente all’inizio di un lungo percorso: nuove idee e nuove tecnologie sono in arrivo e, nel giro di qualche anno, l’acquisto di servizi internet tenderà a essere sempre più personalizzato. La possibilità di avvicinarsi maggiormente ai gusti dei propri interlocutori, tra l’altro, farà sì che le applicazioni web dei prodotti turistici siano ridisegnate dagli operatori e dai loro fornitori di servizi d’information technology per venire incontro alle preferenze e alle necessità di tutti coloro che vogliono trovare la possibilità di acquistare vacanze e soggiorni in internet.
Noi, in particolare, siamo nati nel 2001 come web agency per il mondo dell’ospitalità proprio per rispondere alle nuove esigenze degli operatori alberghieri. Attualmente possiamo contare su 40 clienti che sfruttano al massimo le nostre competenze. La nostra carta vincente è la conoscenza capillare dell’hôtellerie, frutto di una passata esperienza professionale nel settore ricettivo. Una caratteristica, questa, che ci consente di essere particolarmente vicini al management e al personale operativo degli alberghi. Inoltre, la nostra familiarità con le tipicità e le peculiarità del mercato ricettivo ci permette di fornire una consulenza professionale in grado di mettere gli operatori dell’ospitalità nelle migliori condizioni per prendere le decisioni più efficaci in ogni situazione. La nostra funzione è, infatti, duplice: da una parte assistiamo gli hotel nella scelta delle proprie strategie internet, adattando la teoria del web marketing alle specificità delle singole strutture nostre clienti; da un’altra parte, formiamo lo staff alberghiero in modo da renderlo operativamente autonomo, in merito alle funzioni tecniche, in un lasso di tempo variabile compreso tra uno e tre anni. Consideriamo, infine, la vicinanza fisica ai nostri clienti uno dei nostri maggiori vantaggi competitivi, perché ci permette di offrire loro una consulenza non solo astratta ma concretamente attiva, grazie a un costante rapporto vis à vis con gli operatori.


Francis Louis Passerini (managing director di FastBooking Italia): «Da qualche anno il web è il canale distributivo dove si registra la crescita più sostenuta del numero delle prenotazioni alberghiere. Tale impetuoso sviluppo ha dato il via a un'autentica rivoluzione nell'universo dell’ospitalità: un cambiamento tale da imporre una revisione globale dell’approccio marketing al mercato ricettivo. Ed è proprio per questo motivo che, ormai da oltre 7 anni, FastBooking collabora attivamente con gli albergatori, garantendo loro una migliore comprensione del mercato internet e aiutandoli a svilupparsi efficacemente su questo canale.
La nostra competenza, maturata nell’ambito del settore alberghiero e delle nuove tecnologie, ci ha, infatti, consentito di sviluppare strumenti specificamente pensati per il comparto ricettivo. In particolare, con 4 mila hotel clienti nel mondo, FastBooking considera ancora l'Europa il proprio mercato faro grazie a un volume d'affari di 230 milioni di euro, pari all’80% del fatturato complessivo, generato dal solo Vecchio continente. Il nostro obiettivo dei prossimi tre anni è poi quello di raddoppiare il numero delle strutture clienti, mirando soprattutto a consolidare i mercati francese e italiano, nonché a sviluppare quello britannico, spagnolo, portoghese, svizzero, austriaco e del Benelux.
In questi anni di attività, inoltre, la nostra offerta si è costantemente arricchita, adeguandosi alle evoluzioni del mercato. FastBooking propone così oggi una gamma completa di prodotti e servizi in grado di rispondere a ogni esigenza degli operatori alberghieri, tra cui programmi di distribuzione, strumenti marketing, software d’integrazione Gds/Ids e piani per la gestione delle campagne di link sponsorizzati. Ogni hotel cliente di FastBooking può, inoltre, beneficiare della costante consulenza di un interlocutore esperto nelle tecniche di ottimizzazione delle vendite via internet. Il FastBooking engine, infine, è un motore di prenotazione unico, in grado di adattarsi alle esigenze di ogni singola struttura e dei suoi clienti, nonché dotato di funzioni appositamente concepite per semplificare la procedura di booking on-line, come, per esempio, un database Iata integrato, un tracking delle prenotazioni e un’interfaccia multilingue, completamente personalizzata e senza alcun riferimento a FastBooking.


Marco Casoni (consigliere di Simmetrica): «Le stime di Google relative agli investimenti pubblicitari sul web per l’anno in corso prevedono un raddoppio dei fondi raccolti nel 2007, che negli Usa, in particolare, avevano già raggiunto in quell’anno quota 50 miliardi di dollari. Internet, insomma, si sta avviando a diventare il canale più importante per gli investimenti pubblicitari.
Non solo: il transato di Expedia sul mercato italiano è triplicato a ogni esercizio nel corso degli ultimi tre anni, raggiungendo un fatturato pari a circa la metà di quello sviluppato sul canale tradizionale da un operatore come Alpitour, che ha già 30 anni di esperienza alle spalle. Tui.it, infine, nel solo primo anno di attività, ha superato quota 100 milioni di euro di fatturato. Dati che dimostrano ampiamente come l’e-commerce sia un comparto in crescita tumultuosa.
Nel prossimo futuro, per questi nuovi protagonisti dell’intermediazione, assumerà così sempre più importanza il valore dei propri contenuti, la loro presentazione, nonché la capacità di cogliere le opportunità offerte dai nuovi modelli di aggregazione e di comunicazione come, per esempio, le community on-line.
La nostra piattaforma Platinum è nata così proprio con l'obiettivo di fornire una soluzione avanzata per la gestione dei contenuti sui portali web. Il servizio, in particolare, viene di volta in volta adattato alle esigenze dei clienti e ampliato con funzionalità specifiche, capaci, per esempio, di gestire le prenotazioni on-line integrandole direttamente con il Property management system dell'hotel, di rendere più efficienti i processi di search engine optimization, di offrire soluzioni di gestione e normalizzazione delle anagrafiche e, ancora, di garantire la marketing and sales force automation. Il tutto, naturalmente, senza trascurare gli aspetti più creativi del web design, grazie all’integrazione in Platinum di potenti motori grafici.
In altre parole, nella nostra piattaforma dedicata al settore turistico si sono condensate nel tempo competenze e conoscenze dei manager di settore e degli esperti programmatori che formano il team dedicato al progetto.
Al di là degli aspetti squisitamente tecnologici, i veri valori aggiunti percepiti dai nostri partner però sono soprattutto rappresentati dalla nostra capacità di interpretare le esigenze (implicite ed esplicite) del cliente, di indirizzarne le scelte, e, infine, di gestirne i progetti on time and on budget.

COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Nome *

Professione

E-mail

Commento *

Desideri ricevere un avviso quando viene pubblicato un commento successivo? Si No

* campi obbligatori