trovalavoro
chiudi

INVIA L'ARTICOLO AD UN AMICO

Il tuo nome

Il tuo indirizzo e-mail

Il nome del tuo amico

L'indirizzo e-mail del tuo amico




Rubrica nel Mondo

Articolo

Prima e dopo le Olimpiadi: Hilton punta a rafforzare la propria offerta nel mercato britannico, mentre in Piemonte nasce un 5 stelle lusso al posto di un ospedale psichiatrico

Alle porte di Torino, un ospedale psichiatrico si trasforma in un resort 5 stelle lusso
Presentato al Mipim, la fiera internazionale degli investimenti immobiliari che si è recentemente conclusa a Cannes, il Golf hotel Parco della Dora: un progetto di trasformazione e riqualificazione dell’area dell’ex ospedale psichiatrico di Savonera Collegno, situata alle porte di Torino.
Il piano, realizzato dalla società immobiliare Collegno 2000 a firma degli architetti Raniero Botti e Antonio Besso Marcheis per la parte resort, nonché di Alvise Fioravanti e Baldovino Dassù per la parte golf, interessa una superficie territoriale di circa 40 metri quadrati e intende valorizzare le peculiarità ambientali del circostante parco della Dora. Il progetto, in particolare, prevede la realizzazione di un albergo cinque stelle lusso da 156 camere, di un residence da 98 appartamenti, di un centro fitness, di una spa, di un centro congressi, di due ristoranti, di un piano bar, di una club house e di un campo da golf 18 buche.
La nuova struttura intende proporsi quale luogo dove vivere in armonia con la natura. Il complesso è, infatti, pensato in modo da abbattere le barriere presenti sia negli spazi esterni sia negli ambienti interni, così da mettere in costante relazione gli edifici con il paesaggio circostante. È per questo motivo che le camere dell’albergo, tutte di qualità superiori allo standard, sono state pensate e progettate come loft open space. I 98 appartamenti del residence, inoltre, saranno soppalcati con particolari spazi a doppia altezza in modo da creare una tipologia abitativa unica nel suo genere.

Grandi piani di sviluppo per Hilton in Gran Bretagna
Il Regno Unito, e la sua capitale in particolare, si confermano tra i principali target dei piani di sviluppo targati Hilton. A rivelarlo, l’ufficio londinese dell’Istituto nazionale per il commercio estero (Ice), che ha recentemente sottolineato, come, anche in considerazione dei giochi olimpici del 2012, il gruppo abbia investito, negli ultimi due anni, più di 550 milioni di dollari per lo sviluppo del proprio marchio nella città sul Tamigi e in tutto il paese. I piani di espansione, in particolare, includono l'ingresso dei brand Hilton garden inn, Hampton by Hilton e Doubletree by Hilton. La Hilton hotel corporation avrebbe inoltre recentemente siglato un accordo di franchising della durata ventennale con la Hospitality management international ltd per la gestione di una struttura alberghiera presso il terminal 5 dell'aeroporto di Heathrow, la cui inaugurazione è prevista per il 2010 e che sarà dotata di 350 camere. L'Hilton di Heatrow rientrerebbe poi in un accordo di collaborazione sottoscritto nel 2007 con la Shiva hotels, i cui termini prevedono l'apertura di 15 strutture alberghiere in varie località del Regno Unito, fra cui Leeds e Derby. Da notare anche come il nuovo Hilton Heathrow sia destinato ad ampliare l'offerta del gruppo nello scalo londinese, dove la catena è già presente con un altro albergo dotato di 395 camere e situato presso il terminal 4. Programmi di rimodernamento riguarderanno, infine, anche le strutture londinesi di Hilton Kensington, Hilton Docklands e Hilton park Lane.

COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Nome *

Professione

E-mail

Commento *

Desideri ricevere un avviso quando viene pubblicato un commento successivo? Si No

* campi obbligatori