trovalavoro
chiudi

INVIA L'ARTICOLO AD UN AMICO

Il tuo nome

Il tuo indirizzo e-mail

Il nome del tuo amico

L'indirizzo e-mail del tuo amico




Tfp per le risorse umane
di

Articolo

Turismo, formazione, professione: due giornate d’iniziative, incontri esclusivi e momenti di confronto per approfondire il rapporto tra risorse umane e industria dei viaggi. È il nuovo, autorevole evento organizzato da Job in Tourism e dedicato al mondo del lavoro nel settore del turismo. Il Tfp summit 2008, che si terrà presso la prestigiosa sede del Palazzo ai giureconsulti di Milano dal 20 al 21 febbraio del prossimo anno, rappresenta un’occasione proficua per tutti coloro che desiderano aggiornare le proprie competenze, confrontarsi con alcuni dei migliori professionisti del settore e ricercare nuove opportunità di lavoro. «Non solo», spiega il responsabile marketing di Job in Tourism, Emilio De Risi, «l’idea è quella di riunire in un unico contenitore una vera e propria comunità di aziende, operatori e professionisti del turismo, il cui minimo comune denominatore sia il riconoscimento dell’importanza e del valore chiave delle risorse umane». Il format dell’evento prevede numerosi momenti distinti, al cui interno ciascun partecipante potrà scegliere le opportunità che meglio si adatteranno alle proprie esigenze personali. A cominciare dallo spazio aziende, un luogo dove le imprese potranno farsi conoscere, condividere con il pubblico i valori e la mission societaria, nonché presentare le proprie offerte di lavoro. «Il Tfp summit è, infatti, rivolto a tutti gli operatori del turismo provenienti dai più disparati comparti dell’hospitality, del tour operating, dell’intermediazione, del business travel, del commercio on-line e della ricerca», prosegue De Risi. «Figure, insomma, tratte da ogni angolo dell’universo turismo, con diversi gradi di esperienza, ma tutte già operanti nel settore». La prima giornata, inoltre, prevede, quale suo momento inaugurale, lo svolgimento di un forum sulle risorse umane nel turismo. «Non si tratterà, però, del solito incontro pieno di parole, ma dai contenuti limitati», specifica De Risi. «Sarà, invece, un momento di formazione elevata, uno spazio esclusivo dove poter condividere le proprie esperienze con quelle di altri professionisti incaricati della selezione del personale e provenienti da diversi settori del terziario. Un’occasione, insomma, per valorizzare le proprie competenze in un clima di confronto costruttivo. Ogni intervento dovrà, infatti, avere un taglio prettamente operativo, in grado di coinvolgere e interessare tutti i partecipanti al forum». Nel corso della due giorni seguirà, poi, una serie di eventi espressamente dedicati all’aggiornamento professionale, grazie alla presentazione di studi, case-history e novità dedicate all’industria dei viaggi. Al termine della manifestazione, a sottolineare la necessità di una formazione di qualità, si svolgerà un’innovativa tavola rotonda, che sarà trasmessa in diretta via web. «Si tratterà di una sorta di finestra sul futuro. E non solo per l’utilizzo delle più avanzate tecnologie informatiche», conclude De Risi. «Durante il talk show faremo, infatti, incontrare l’esperienza degli operatori di settore con le idee, le aspettative e, perché no, l’irruenza di alcuni tra i migliori studenti in materie turistiche delle più prestigiose università italiane. Un modo per far incrociare l’universo accademico con il mondo del lavoro».

COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Nome *

Professione

E-mail

Commento *

Desideri ricevere un avviso quando viene pubblicato un commento successivo? Si No

* campi obbligatori