trovalavoro
chiudi

INVIA L'ARTICOLO AD UN AMICO

Il tuo nome

Il tuo indirizzo e-mail

Il nome del tuo amico

L'indirizzo e-mail del tuo amico




Sarà inaugurato a Milano il primo albergo Hilton Doubletree d’Europa

Articolo

Aprirà a Milano il primo Doubletree d’Europa. È stato firmato nei giorni scorsi l’accordo di franchising tra Hilton hotels corporation e l’italiana G&W hotel invest, che a ottobre 2009 aprirà un nuovo albergo situato nell’area nord-occidentale del capoluogo lombardo. «L’inaugurazione del primo Doubletree del Vecchio continente in una delle più vibranti città europee sottolinea la nostra intenzione di espandere questo brand nei mercati in crescita di tutta Europa», ha dichiarato il presidente di Hilton hotels per l’Europa, Wolfgang Neumann. Molto compiaciuto anche Dave Horton, senior vice president di Doubletree: «Il nostro ingresso nel mercato italiano ed europeo è la testimonianza che Doubletree è diventato in pochissimo tempo uno dei brand più dinamici nel segmento di hotel di fascia elevata a servizio completo».
La catena possiede un portfolio, in rapida crescita, di più di 180 hotel e resort principalmente situati nei punti strategici delle più importanti destinazioni turistiche statunitensi e, a partire dal 2006, ha intrapreso un progetto di espansione mondiale per diffondere il marchio al di là dei confini americani. Caratteristica del brand è quella di offrire un prodotto dal design contemporaneo unito a un servizio al contempo esclusivo, informale e amichevole. La nuova struttura di Milano affiancherà lo storico Hilton Milan inaugurato nel 1972 e sarà dotata di 240 camere, di un ristorante da 225 posti, di una terrazza coperta in grado di accogliere fino a 250 persone, di un lobby bar e di un’area fitness. A completare l’offerta, una superficie di oltre 450 metri quadrati di spazi congressuali modulabili. «La nostra idea», ha concluso Neumann, «è quella di essere presenti nelle principali città italiane, ma anche in quelle meno note, per rispondere alla crescente richiesta di soggiorni di qualità espressa sia dai viaggiatori d’affari, sia da quelli leisure che si muovono in Europa».

COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Nome *

Professione

E-mail

Commento *

Desideri ricevere un avviso quando viene pubblicato un commento successivo? Si No

* campi obbligatori