trovalavoro
chiudi

INVIA L'ARTICOLO AD UN AMICO

Il tuo nome

Il tuo indirizzo e-mail

Il nome del tuo amico

L'indirizzo e-mail del tuo amico




Novità, il bed&breakfast
di

Articolo

Eccoci alla nuova edizione del Tourism web award, il concorso che premia il miglior sito web delle categorie turistico-alberghiere: catene alberghiere internazionali presenti in Italia, catene alberghiere nazionali (s’intendono società che gestiscono più di tre alberghi), alberghi individuali, ristoranti, tour operator, e la novità di quest’anno, bed & breakfast.
Ormai è persino superfluo sottolineare la rilevanza che l’uso di internet ha assunto nel tourist market internazionale, si può anzi dire che non è più nemmeno pensabile l’esistenza di una struttura ricettiva aliena dal web. I siti si sono moltiplicati all’infinito, sono cambiati, in pochi anni si sono rinnovati, ma molto conta l’architettura con cui vengono costruiti, il tipo e la quantità di funzioni di cui sono dotati, le modalità di navigazione, la facilità di accesso. Insomma, non tutti i siti sono uguali, e Tourism web award ha precisamente la funzione di segnalare e premiare quelli più belli ed efficaci.
«Per fortuna ora non usano più quei vecchi siti flash, con gli omini che ballano», esclama Roberto Gentile, amministratore delegato di Frigerio Viaggi Network, e componente storico della giuria del premio, cui abbiamo chiesto un’opinione sui trend attuali del web. «Quello era un modello di sito pesante che faceva perdere molto tempo, col risultato di suscitare un vero e proprio odio nell’utente che invece ha fretta di giungere al risultato. Io sono per i siti puliti, pratici, operativi».
Un’altra novità del web riguarda gli alberghi e le catene che si stanno progressivamente attrezzando per migliorare al massimo grado i propri siti individuali, rendendoli più autonomi e visibili, sui motori di ricerca, rispetto al booking sui portali di categoria.
«Personalmente non amo molto i portali che in un certo senso sono mascherati da web, ma hanno la stessa funzione delle agenzie, la differenza sta nel canale, virtuale in un caso, fisico nell’altro – dichiara Gentile - . Invece penso che ottimizzare il proprio sito, su Google o su altri motori di ricerca, sia una scelta molto evoluta ed efficace, per una catena o un hotel».
Anche la rete, come ogni cosa, è in continuo divenire e occorre monitorarne attentamente le evoluzioni. E proprio questo è uno degli obiettivi di Tourism web award, di cui qui a lato vi ricordiamo il regolamento.Le regole di Tourism web award
Requisiti generali
Sono ammessi alle votazioni i siti web del settore turistico già attivi su internet.
Partecipare al concorso
La partecipazione al concorso è libera e gratuita. Chiunque può votare. I votanti esprimono la loro preferenza per la selezione dei siti e per la premiazione finale. Il concorso ha avuto inizio il 1° dicembre 2006 e termina il 31 marzo 2007.
Le categorie considerate dal concorso sono:
* Catene alberghiere internazionali presenti in Italia
* Catene albeghiere nazionali (*)
* Alberghi individuali
* Ristoranti
* Tour operator
* Bed and breakfast
(*) Si intendono catene alberghiere società che gestiscono più di tre alberghi
Come votare
Tutti i visitatori del sito internet www.jobintourism.it hanno la possibilità di esprimere la loro preferenza per un determinato sito. È sufficiente scegliere, nella sezione “Vota”, la categoria di appartenenza, scrivere l'indirizzo del sito, indicare il proprio indirizzo e-mail e cliccare sul tasto "“Vota”. Ogni votante può dare la propria preferenza una volta sola a favore di uno o più siti per ogni categoria considerata.
Le aree di valutazione
* navigabilità del sito
* servizi offerti
* contenuti informativi
* strumenti innovativi
* impostazione grafica
Selezione dei siti
In una prima fase, che termina il 31 gennaio 2007, vengono individuati i cinque siti per ogni categoria che hanno ottenuto il maggior punteggio. Ai siti segnalati nel premio precedente viene attribuito d'ufficio un voto. In una seconda fase (sino al 31 marzo 2007) gli stessi vengono riproposti per la votazione finale. Il conteggio delle preferenze avviene tramite la somma dei voti espressi dai singoli votanti, cui si sommano quelli della Giuria. Al termine si ha, per ogni categoria, un vincitore e quattro ex aequo. La giuria composta da dieci esperti ha nella prima fase il valore del 20% della somma dei voti dei cinque siti più segnalati, per categoria (2% per ogni giurato) e nella seconda fase il 40% dei voti dei cinque siti più segnalati (4% per ogni giurato).
I premi
Ai vincitori viene assegnata una Coppa e ai quattro ex aequo una Targa. L'assegnazione avviene durante un convegno che ha luogo successivamente a Milano.

COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Nome *

Professione

E-mail

Commento *

Desideri ricevere un avviso quando viene pubblicato un commento successivo? Si No

* campi obbligatori