trovalavoro
chiudi

INVIA L'ARTICOLO AD UN AMICO

Il tuo nome

Il tuo indirizzo e-mail

Il nome del tuo amico

L'indirizzo e-mail del tuo amico




Comunicare la comunicazione - Invogliare a usare il ristorante e il bar
di

Articolo

Una rubrica che ha l’obiettivo di far chiarezza sul concept di comunicazione, strumento sempre più indispensabile nel settore turistico-alberghiero, dove può costituire la chiave vincente per il successo. Fiammetta Ariani, esperta del settore che opera da oltre 30 anni in questo ambito, con piacere risponderà alle vostre domande sul tema. Basterà rivolgersi alla nostra redazione o direttamente a f@arianipartners.com.

Gaetano Castellano, direttore del Virgilio Grand Hotel Resort & Conference Center Sperlonga (Latina), ha posto la seguente domanda: «È facile dire che bisogna comunicare, ma che cosa può comunicare un hotel alla stampa, quali sono gli argomenti che possono interessare?»
Non sempre vi sono validi argomenti che possano interessare alla stampa, in un panorama di giornali e riviste che oggi sono molto cambiati e che cercano notizie sempre più originali e sempre più di servizio al lettore.
Questa è una realtà che tocca molte strutture alberghiere: notizie del tipo «il rifacimento delle camere» o «le nuove attrezzature tecnologiche» non costituiscono più argomenti che possano interessare le testate rivolte al consumer. Che cosa può quindi comunicare un albergo? Si diffonde sempre più l’esigenza di costruire progetti di comunicazione che nascono proprio quale pretesto per far parlare del proprio hotel, e quindi promuoverlo, e che diventino al tempo stesso anche programmi di marketing. A questo proposito mi piace citare una frase estrapolata dalla quarta giornata della comunicazione d’impresa promossa da Confindustria: «Di tanto in tanto serve il coraggio e la lungimiranza di chi sa volgere gli eventi a proprio favore. Serve un progetto. Ma la chiave per realizzare a pieno qualunque progetto, dal più semplice al più audace, è la comunicazione. Se il nostro progetto è il nostro motore, la comunicazione è la nostra benzina, la stessa che ci porterà dove desideriamo arrivare. Non esiste progetto senza comunicazione, e non esiste comunicazione senza progetto».
Ma vediamo qualche esempio per meglio comprendere. Nella mia recente esperienza vorrei citare l’esempio di Antares Hotels Milano, per i cui alberghi abbiamo studiato un progetto di comunicazione legato allo shopping conveniente: abbiamo creato una card che consente un ulteriore sconto negli outlet e negli spacci aziendali, concludendo un accordo con una cinquantina di negozi nei più disparati settori merceologici. Da questa idea è nato uno spunto di comunicazione molto forte, sfruttando un momento magico per la grande attenzione che c’è in questo momento per lo shopping griffato a piccoli prezzi. Uno strumento validissimo non solo per comunicare alla stampa, ma anche per comunicare con gli altri pubblici selezionati degli hotel e, sicuramente, un’attenzione in più nei confronti del cliente. Uno strumento su cui articolare una vera e propria campagna di comunicazione a 360 gradi.

COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Nome *

Professione

E-mail

Commento *

Desideri ricevere un avviso quando viene pubblicato un commento successivo? Si No

* campi obbligatori