trovalavoro
chiudi

INVIA L'ARTICOLO AD UN AMICO

Il tuo nome

Il tuo indirizzo e-mail

Il nome del tuo amico

L'indirizzo e-mail del tuo amico




Più globali, più innovativi
di

Articolo

Nel numero scorso Paolo Sanavia ha iniziato a presentare le innovazioni e i trend verso cui prevedibilmente si orienterà il mondo dell’industria alberghiera, argomento del General managers program della Cornell Universithy , cui ha partecipato. In questo numero prosegue a trattare i singoli punti, offrendo un prezioso strumento di conoscenza a tutti quegli operatori del turismo che siano intenzionati a confrontarsi positivamente con il futuro.

Intensifying competition
• Ray Kroc, fondatore della McDonalds disse: «When you see your competitor drowning, grab a fire hose and put it in his mouth». Creazione di nuovi prodotti come l’ispirazione venuta a Simon Woodroffe nel creare la nuova linea di Yotel, con camere tutte tecnologiche di 10,5 metri quadrati, sull’esempio della British Airways first class e dalla Japanese capsule hotels.
• La compagnia Mandarin Oriental determinata nel voler diventare una dei primi tre gruppi di lusso al mondo.
• Il gruppo Meridien approva un progetto unico che consente (FuturePace) agli alberghi, attraverso regolari report, di monitorare e anticipare le previsioni delle loro prenotazioni rispetto alla concorrenza, inoltre consente di ottimizzare le tariffe e la vendita via Gds verificando in anticipo il posizionamento sul mercato.
• Dieci alberghi della costa californiana (dal Four Seasons all’Hyatt, all’Hilton, alla Marriott), insieme in una campagna promozionale per vendere la destinazione e mettere in ginocchio la concorrenza. Una brochure di 30 pagine per promuovere la destinazione sotto il nome di “The OCeanfront”. Per ricevere le prenotazioni un e-mail diretto e un numero verde pubblicizzato all’interno della stessa brochure.
• Leading hotels of the world pianifica con lungimiranza le strategie future per rafforzare il brand e creare nuove opportunità di business per i propri consorziati attraverso le joint venture di: Leading by design, Leading financial service, Leading group sales, Leading hotel schools of the world, Leading insurance service, Leading interactive reservations, Leading quality assurance, Leading service provider network e Leading trust.

Growing segmentation
• I single sono un numero altissimo. Secondo la Travel industry of America, sono circa 35 milioni di americani adulti, e un quarto di questi ha fatto una vacanza da soli negli ultimi tre anni. L’età media del viaggiatore singolo è di 42 anni e oltre il 25% di questi hanno una posizione di manager o sono professionisti, il 53% sono uomini. Pertanto il viaggiatore singolo non deve essere penalizzato anche dal punto di vista del prezzo o della qualità del prodotto offerto (soprattutto le stanze d’albergo).
• Il mercato dei nonni: la Rosewood hotels and resorts, con le loro tre proprietà nei Caraibi, offrono alle famiglie con almeno tre generazioni, che prenotano più di quattro camere, una camera complimentary per la generazione più anziana.
• Gestire in maniera appropriata i servizi alberghieri ai disabili implementando e adeguando le barriere architettoniche, e offrendo servizi con attività specifiche per disabili.
• Daytona beach promuove il Summer break per i visitatori omosessuali: Alcuni suggerimenti: bisogna assicurarsi che il concierge sia in grado di offrire ogni tipo di informazione con particolare discrezione e professionalità. Più di 2,6 milioni di omosessuali negli Stati Uniti costituiscono un nucleo familiare con bambini. La spesa per vacanze si aggira attorno ai 54 miliardi di dollari all’anno. Gli omosessuali rappresentano negli Stati Uniti il 10% del mercato dei viaggiatori, il 91% di questi vanno in vacanza almeno 3 o 4 volte l’anno e spendono mediamente dai 1.500 ai 3 mila dollari per persona. Paragonati alla media nazionale americana, gli omosessuali hanno un livello di educazione scolastica superiore, guadagnano più denaro e sono più propensi a spendere proprio in funzione del fatto che non hanno bambini.

Dwindling differentiation
• Brand differentiation via Advertising. Gli alberghi garantiscono il massimo del confort: da una ricerca emerge che gli ospiti desiderano poter riposare nel silenzio più assoluto come al New York Palace nella Benjamin excecutive suite, dove le amenity cominciano con le doppie finestre a tecnologia avanzata per l’isonorizzazione della stanza e con la proposta di un “Sound sleep pillow menu” con 11 tipi di cuscini diversi.
• Westin hotels lancia un programma per il bagno 5 stelle con cinque diversi getti d’acqua per diversi tipi di doccia, inoltre propone una linea cortesia di lusso con biancheria da bagno personalizzata per l’ospite (come l’accappatoio con il nome del cliente). The Peninsula propone bagno di lusso, vasca idromassaggio con vista sul mare, docce separate con diversi getti d’acqua e linea cortesia di lusso personalizzata.
• La Starwood investe un milione di dollari per assicurare ai più piccini una culla estremamente confortevole ed equipaggiata.
• Shangri-La Rasa Ria Resort in Malaysia porta le bellezze della costa all’interno dell’albergo attraverso i pavimenti e i soffitti in vetro che si affacciano sul mare o sui giardini. Shangri-La hotel Singapore crea un ristorante verso il cielo con lampade blu disegnate da Philippe Starck, luci e contrasti con fibre ottiche che danno la sensazione del cielo stellato.

COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Nome *

Professione

E-mail

Commento *

Desideri ricevere un avviso quando viene pubblicato un commento successivo? Si No

* campi obbligatori