trovalavoro
chiudi

INVIA L'ARTICOLO AD UN AMICO

Il tuo nome

Il tuo indirizzo e-mail

Il nome del tuo amico

L'indirizzo e-mail del tuo amico




L'importanza di un marchio
di

Articolo

Nel nostro percorso alla scoperta del "fenomeno franchising", con particolare riguardo al settore delle agenzie di viaggi, oggi tratteremo una "case-history", ovvero il caso Frigerio Viaggi Network. Il nostro interlocutore è Simone Frigerio, il giovane direttore commerciale del gruppo: entrato a 20 anni nell'azienda di famiglia, si occupa subito della divisione commerciale e dello sviluppo del new business. Nel 1996 apre la prima filiale di Frigerio Viaggi a Milano, a cui faranno seguito altre 6 di proprietà; nel 1999 ispira la creazione della divisione franchising Frigerio Viaggi Network.
Domanda Ma con tutte le agenzie di viaggi che ci sono in Italia, vale ancora la pena aprirne altre ?
Risposta Perché no ?! Il settore sta vivendo la stessa rivoluzione che la grande distribuzione organizzata (ipermercati, centri commerciali, ecc.) ha vissuto qualche anno fa. Le agenzie attualmente censite in Italia sono più di 8.000, ma solo una minoranza fa parte di un pool (gruppo d'acquisto, rete in franchising, ecc.): in futuro spariranno molte agenzie "stand alone" e il numero di quelle aderenti a un network crescerà sensibilmente. Questo trend è peraltro già presente da tempo in Paesi leader turistici in Europa quali Gran Bretagna e Germania, dove le agenzie di viaggi sono più numerose che in Italia e in larga parte appartengono a gruppi. Il settore turistico inoltre è, insieme a quello delle telecomunicazioni e dell'informazione, in grande ascesa e in futuro sempre più italiani andranno in vacanza e quindi frequenteranno le agenzie di viaggi.
D. Aprire un'agenzia di viaggi è costoso e il lavoro è impegnativo: i margini di guadagno ci sono veramente ?
R. In questi ultimi anni gli utili di un'agenzia di viaggi sono diminuiti, anziché aumentati: la causa è la diminuzione delle provvigioni riconosciute dalle compagnie aeree sulla vendita di biglietteria, il maggior costo del personale, gli oneri fiscali che colpiscono anche il nostro settore come il commercio in generale. Aprire un'agenzia di viaggi oggi vuol dire svolgere un'attività interessante e creativa e puntare a un buon reddito, superato il necessario periodo di rodaggio e lavorando con grande entusiasmo e forte impegno. Affidarsi a un marchio noto e affidabile come Frigerio Viaggi Network è un ulteriore vantaggio nei confronti della concorrenza.
D. Tanti parlano di franchising: ma alla fine cosa distingue la vostra proposta da tutte le altre ?
R. Oggi in Italia solo una decina di gruppi propongono effettivamente full-franchising, ossia la formula che permette all'imprenditore di aprire un'agenzia di viaggi "chiavi in mano", grazie a un franchisor che si occupa di tutto. Frigerio Viaggi Network si distingue dai competitors per il fatto di accettare imprenditori che hanno maturato esperienza nel settore turistico (Tour Operator, agenzie di viaggi, compagnie aeree) oppure, nel caso provengano da altre realtà, che siano disposti ad assumere dipendenti e responsabili di agenzia esperti. Questo perché la nostra proposta è realizzabile al suo meglio solo se applicata da persone che abbiano una certa preparazione di base.
D. Quali elementi "estetici" distinguono una delle agenzie Frigerio Viaggi Network dalle altre ?
R. L'ambiente deve rispettare due criteri essenziali: "calore" e funzionalità. L'acquisto di una vacanza è un momento psicologicamente importante per ciascuno di noi, deve quindi realizzarsi in uno spazio accogliente, gradevole, "caldo": per questo nelle nostra agenzie utilizziamo colori come il giallo o il pastello, curiamo molto l'illuminazione, evitiamo spigoli e angoli. La dotazione informatica, peraltro, è fondamentale e dobbiamo inserire nell'ambiente anche PC, stampanti, fax: far coesistere i due elementi non è facile, ma pensiamo di esserci riusciti.
D. In un regime di forte concorrenza come quello attuale, qual è la vostra strategia commerciale ?
R. Siamo convinti che un'agenzia di viaggi debba essere fortemente radicata nel suo territorio, quindi sviluppiamo iniziative che ne aumentino la notorietà: volantini e locandine personalizzate, tessere di fidelizzazione dei clienti, manifesti per affissioni stradali, partecipazione a fiere locali, sponsorizzazione di eventi. Come Network, acquistiamo spazi pubblicitari sulle maggiori testate nazionali e siamo presenti sul Televideo RAI alla pagina 665.
D. Crede che Internet, come molti paventano, cancellerà l'intermediazione di prodotti turistici e quindi le agenzie di viaggi ?
R. Neanche per idea: sono convinto che lo spazio per un'agenzia di viaggi professionale, affidabile, accogliente ci sarà sempre, anzi, aumenterà. E poi, ha mai provato a risolvere un contenzioso su un viaggio "parlando" con un computer ?

Frigerio Viaggi Network propone una formula di affiliazione in franchising per agenzie di viaggi, rivolta in modo particolare a chi proviene dal settore turistico, e quindi sicuramente ai lettori di Job in tourism.
Per ulteriori informazioni e chiarimenti è possibile inviare un messaggio di posta elettronica all'indirizzo info@frigerioviaggi.net oppure un fax al numero 0362.354.254 o telefonare al n. 0362.353.059.

COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Nome *

Professione

E-mail

Commento *

Desideri ricevere un avviso quando viene pubblicato un commento successivo? Si No

* campi obbligatori